PIANTE IN CITES 1

se avete piante o semi, ma anche materiali (ad esempio vasi)da scambiare scrivete qui, non sono amesse in questo forum richieste di denaro per le piante, per eventuali rimborsi spese di spedizione ci sono i messaggi privati. NO CITES 1
Rispondi
Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3351
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

PIANTE IN CITES 1

Messaggio da leggere da arteebotanica » 26/07/2010, 12:02

Ecco un elenco, probabilmente non completo, ma che può dare un utile aiuto a chi non sapesse quali sono le piante in cites 1 e/o allucinogene delle quali è vietata vendita e scambio senza regolari permessi e che per evitare problemi nel forum non vengono ammesse
devo aggiungere che alcune piante sebbene non siano in cites 1 sono vietate in Italia per la loro capacità allucinogena e considerate quindi alla stregua delle droghe, la più importante è Lophphor w. ( non scrivo il nome completo perchè esso non appare in questo forum e viene cancellato in automatico)
  • Agave parviflora

    Pachypodium ambongense
    Pachypodium baronii
    Pachypodium decaryi

    Ariocarpus spp.
    Astrophytum asterias
    Aztekium ritteri
    Coryphantha werdermannii
    Discocactus spp.
    Echinocereus ferreirianus ssp. lindsayi
    Echinocereus schmollii
    Escobaria minima
    Escobaria sneedii
    Mammillaria pectinifera
    Mammillaria solisioides
    Melocactus conoideus
    Melocactus deinacanthus
    Melocactus glaucescens
    Melocactus paucispinus
    Obregonia denegrii
    Pachycereus militaris
    Pediocactus bradyi
    Pediocactus knowltonii
    Pediocactus paradinei
    Pediocactus peeblesianus
    Pediocactus sileri
    Pelecyphora spp.
    Sclerocactus brevihamatus ssp. tobuschii
    Sclerocactus erectocentrus
    Sclerocactus glaucus
    Sclerocactus mariposensis
    Sclerocactus mesae-verdae
    Sclerocactus nyensis
    Sclerocactus papyracanthus
    Sclerocactus pubispinus
    Sclerocactus wrightiae
    Strombocactus spp.
    Turbinicarpus spp.
    Uebelmannia spp.

    Euphorbia ambovombensis
    Euphorbia capsaintemariensis
    Euphorbia cremersii (Includes the forma viridifolia and the var. rakotozafyi)
    Euphorbia cylindrifolia (Includes the ssp. tuberifera)
    Euphorbia decaryi (Includes the vars. ampanihyensis, robinsonii and spirosticha)
    Euphorbia francoisii
    Euphorbia moratii (Includes the vars. antsingiensis, bemarahensis and multiflora)
    Euphorbia parvicyathophora
    Euphorbia quartziticola
    Euphorbia tulearensis

    Fouquieria fasciculata
    Fouquieria purpusii

    Aloe albida
    Aloe albiflora
    Aloe alfredii
    Aloe bakeri
    Aloe bellatula
    Aloe calcairophila
    Aloe compressa (Includes the vars. paucituberculata, rugosquamosa and schistophila)
    Aloe delphinensis
    Aloe descoingsii
    Aloe fragilis
    Aloe haworthioides (Includes the var. aurantiaca)
    Aloe helenae
    Aloe laeta (Includes the var. maniaensis)
    Aloe parallelifolia
    Aloe parvula
    Aloe pillansii
    Aloe polyphylla
    Aloe rauhii
    Aloe suzannae
    Aloe versicolor
    Aloe vossii
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
Franco72
membro forum
membro forum
Messaggi: 252
Iscritto il: 31/03/2014, 16:49
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: CN
clima: mite estivo + freddo invernale, + serra
Località: provincia di Cuneo
Contatta:

Re: PIANTE IN CITES 1

Messaggio da leggere da Franco72 » 12/11/2014, 19:33

Ciao Lorenzo,
vorresti dire che è vietato vendere e scambiare persino Astrophytum asterias e tutte le specie di Ariocarpus? bang:
Ma se girano come trottole ovunque, mancano (forse) soltanto dai supermercati!
E quando le compri non ti propongono mai mai mai permessi per la vendita/scambio.
Tempo fa avevo letto su questo forum altri appassionati che erano scandalizzati dal fatto che delle piante in via di estinzione fosse così difficile anche lo scambio non lucrativo tra collezionisti: almeno gli associati AIAS, che si presume siano depositari di un po' di buon senso succulento (leggi: capacità di coltivarle e volontà di preservarle) dovrebbero ottenere automaticamente il via libera dell'autorità competente. congratulations_cut:
Pensi si possa avanzare una petizione da parte dell'associazione, magari con una azione di gruppo con le altre associazioni consorelle di altre nazioni?

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3351
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: PIANTE IN CITES 1

Messaggio da leggere da arteebotanica » 12/11/2014, 22:01

la legge purtroppo è molto ottusa, non so che risponderti. infatti se da una parte è giusto proteggere quelle in natura altrettanto giusto dovrebbe essere permetterne il mercato di quelle in cattività, teoricamente esso è permesso ma ci vogliono troppi permessi e anche costosi che alla fine scoraggioano tutti, poi se tu ne hai comprata qualcuna adesso non puoi più dire che ce l'hai pena una severe multa e possibile sequestro piante, quindi ti stimolano a continuare di nascosto
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
Franco72
membro forum
membro forum
Messaggi: 252
Iscritto il: 31/03/2014, 16:49
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: CN
clima: mite estivo + freddo invernale, + serra
Località: provincia di Cuneo
Contatta:

Re: PIANTE IN CITES 1

Messaggio da leggere da Franco72 » 12/11/2014, 23:33

Però mi domandavo: il divieto vale solo per le "botaniche", ovvero le varietà originali reperibili in natura o anche per gli ibridi e le cultivar selezionate dall'uomo?
Facendo l'esempio ancora dell'A. asterias: anche il superkabuto non potrebbe essere scambiato o venduto?

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3351
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: PIANTE IN CITES 1

Messaggio da leggere da arteebotanica » 13/11/2014, 13:05

son stato chiamato quasi due anni fa per una identificazione dalla forestale, ho cercato di attenuare il più possibile la situazione degli accusati, ma sia gli ibridi che gli innesti son stati alla fine sequestrati, le persone in causa poi avranno avuto noie non tanto ( a dire del capitano) per le specie protette che se la sarebbero cavata con una multa ma per le centinaia di piante proibite ( penso capisci quali) che avevano nel furgone, anche i portainnesti son finiti sotto studio, tutto era diretto alla vendita clendestina o su ebay, a volte dicono che chiudono un occhio sui collezionisti anche se non dovrebbero farlo, ma quando si tratta di quantità devono intervenire, comunque tutte come dicevo sono state sequestrate , quindi il rischio multa rimane sempre se non si hanno carte che testimoniano le reale situazione
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Rispondi