Pereskiopsis per innesti

Le nostre esperienze sulle semine, talee, innesti e le tue domande per iniziare questa favolosa avventura
Rispondi
spok80
membro forum
membro forum
Messaggi: 64
Iscritto il: 12/05/2010, 17:30
coltivo dal: 1998

Pereskiopsis per innesti

Messaggio da leggere da spok80 » 18/06/2010, 20:33

Ciao a tutti,
stasera tornato dal lavoro mi sono preso un po' di tempo per preparare i nuovi vasi di Pereskiopsis per gli innesti dell'anno prossimo...
DSC06861 [].JPG
Non è che io ami gli innesti anzi, li considero orribili, veri e proprio mostri innaturali ma sono "costretto" a farli per salvare alcune piante albine o alcune semine particolari che sembrano non farcela con le proprie radici!
Ultimamente sto pensando di fare una piccola composizione con gli Ariocarpus che ho seminato ma per far ciò ho bisogno che gli Ario crescano più velocemente...
DSC06862 [].JPG
Non sono un esperto coltivatore di Pereskiopsis, le tengo all'ombra e do acqua quando vedo che sono asciutte da qualche giorno... spero di riuscire a coltivarle meglio possibile, per far crescere gli innesti!!!
Ovviamente ogni suggerimento è ben accetto!!! :-)

Avatar utente
_giogio_
membro forum
membro forum
Messaggi: 336
Iscritto il: 14/06/2010, 23:08
coltivo dal: 2001
Località: Padova

Re: Pereskiopsis per innesti

Messaggio da leggere da _giogio_ » 19/06/2010, 9:42

Ciao Cristiano.
Ma una curiosità, quelli dell'ultima foto sono già innestati?
Giovanni
L'altra mia passione http://www.coromontevenda.it" onclick="window.open(this.href);return false;" onclick="window.open(this.href);return false;

spok80
membro forum
membro forum
Messaggi: 64
Iscritto il: 12/05/2010, 17:30
coltivo dal: 1998

Re: Pereskiopsis per innesti

Messaggio da leggere da spok80 » 19/06/2010, 13:26

Si, i due sulla sinistra sono innesti dell'anno scorso, sono cresciuti poco perchè uno ha avuto problemi con il ragnetto rosso mentre l'altro credo sia albino e solo in questi giorni si sta decidendo a costruire spinette nuove. Altri innesti meglio riusciti non li ho ancora fotografati. Gli altri 3 sono appena usciti dal sacchetto di nylon, hanno 10 giorni!
:-)

Avatar utente
opunzia
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 1332
Iscritto il: 20/05/2010, 15:33
Sesso: donna
coltivo dal: 1998
coltivo in provincia di...: Padova
clima: caldo umido estivo, freddo umido invernale
Socio A.I.A.S. ?: si
Dove tengo le piante in estate ?: dentro e fuori casa
dove le tieni in inverno ?: all'aperto, in casa e in serra

Re: Pereskiopsis per innesti

Messaggio da leggere da opunzia » 20/06/2010, 0:22

Scusa Cristiano ma i portainnesti non sono troppo lunghi??? dovrebbero essere più corti in modo che quando la pianta cresce coprirà il portainnesto e non si vedrà più, questo vale molto per l'estetica della pianta innestata io la vedo così ciao ciao :1218125679: Opunzia
ciao ciao ImmagineOpunzia

Pianura veneta 12 mt slm
estate afosa, inverno umido e nebbioso
https://www.facebook.com/groups/amici.aias" onclick="window.open(this.href);return false;

spok80
membro forum
membro forum
Messaggi: 64
Iscritto il: 12/05/2010, 17:30
coltivo dal: 1998

Re: Pereskiopsis per innesti

Messaggio da leggere da spok80 » 20/06/2010, 14:44

Ciao Opunzia, hai ragione! Però io intendo riaffrancare le mia piante una volta cresciute (ad eccezione di quelle albine)!
E' il terzo anno che provo gli innesti ma ho visto che la Pereskiopsis faccio fatica a mantenerla in inverno, probabilmente sbaglio qualcosa... :roll:

capetta cristiano
membro forum
membro forum
Messaggi: 27
Iscritto il: 07/06/2010, 23:04
coltivo dal: 2001
Località: Rovigo

Re: Pereskiopsis per innesti

Messaggio da leggere da capetta cristiano » 20/06/2010, 19:21

Ciao Cristiano ,guarda che le Pereskiopsis si innestano anche senza vaso . Se stacchi un nuovo getto di 8-10 cm lo innesti tenendolo nella sabbia umida ,una volta riuscito lo tagli a che altezza vuoi e lo fai radicare in aqua.Cosi' ne puoi fare molti in poco spazio visto che la percentuale di riuscita e' un po' bassina .Come aqua e concime puoi anche esagerare ciao

Avatar utente
pulcius
moderatore
moderatore
Messaggi: 946
Iscritto il: 30/05/2010, 22:02
coltivo dal: 1986
Località: Forlì

Re: Pereskiopsis per innesti

Messaggio da leggere da pulcius » 20/06/2010, 21:47

A proposito di innasti, giorni fa mi è stato segnalato un nuovo metodo di fare innesti, e cioè innestare semenzali su semenzali, ad esempio, su semenzali di opuntia. con questo metodo c'è un doppio vantaggio, primo, il portainnesto diventerà praticamente una radice e non si noterà niente, secondo, l'opuntia è molto vigorosa e resistente e quindi i nostri innesti cresceranno molto velocemente.
Avevo dei semi di Opuntia robusta e li ho subito seminati cosi provo, se funziona ti faccio sapere.

Avatar utente
rokko4ever
membro forum
membro forum
Messaggi: 19
Iscritto il: 22/01/2014, 17:37
Sesso: Omo
coltivo dal: 2006
coltivo in provincia di...: Roma
clima: nun se capisce
Contatta:

Re: Pereskiopsis per innesti

Messaggio da leggere da rokko4ever » 23/01/2014, 16:51

pulcius ha scritto:A proposito di innasti, giorni fa mi è stato segnalato un nuovo metodo di fare innesti, e cioè innestare semenzali su semenzali....
molto interessante! ...ci hai provato? che risultati hai ottenuto?
ciao! ...da Rocco :)

Roots - Rokko - Reggae
"Peddrhe mini, peddrhe ccoji" Traduzione: Se fai del male ricevi solo del male
Visita anche tu il mio blog "succulento" -> CactusFollia

Rispondi