semina di lithops

Le nostre esperienze sulle semine, talee, innesti e le tue domande per iniziare questa favolosa avventura
Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3436
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: semina di lithops

Messaggio da leggere da arteebotanica » 06/04/2012, 0:16

non serve concimare è importante mantenere umidità e anche areazione per avitare marciumi improvvisi, se ti dovessi accorgere di marciume io uso la poltiglia bordolese spolverizzando leggermente sopra ma senza esagerare altrimenti si possono fare altre danni
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
opunzia
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 1404
Iscritto il: 20/05/2010, 15:33
Sesso: donna
coltivo dal: 1998
coltivo in provincia di...: Padova
clima: caldo umido estivo, freddo umido invernale
Socio A.I.A.S. ?: si
Dove tengo le piante in estate ?: dentro e fuori casa
dove le tieni in inverno ?: all'aperto, in casa e in serra
Contatta:

Re: semina di lithops

Messaggio da leggere da opunzia » 10/04/2012, 15:11

Devi tenerli sempre umidi (non bagnati) alla luce mai al sole diretto per la temperatura ti devi regolare al clima di dove abiti e man mano che crescono li bagnerai sempre meno, da adulti cioè quando faranno i fiori li bagnerai pochissimo io li tengo all'aperto d'estate e d'inverno protetti dalla pioggia esposti a sud della mia casa
complimenti e corraggio ce l'hai fatta vedrai che belli diventeranno!!!! facci sapere il loro futuro ok?
a presto opunzia cammina: 3D_emoticon_S202 3demoticons146ark8 WELKOME:S; xat73d
Lithops 05.jpg
questi hanno tanti anni
Lithops 05.jpg (52.98 KiB) Visto 5170 volte
Lithops in serra AIAS 03.JPG
Lithops in serra AIAS 03.JPG (83.83 KiB) Visto 5170 volte
Lithops in fiore 01.jpg
Lithops in fiore 01.jpg (60.61 KiB) Visto 5170 volte
ciao ciao ImmagineOpunzia

Pianura veneta 12 mt slm
estate afosa, inverno umido e nebbioso
https://www.facebook.com/groups/amici.aias" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
SignoriniChiara
membro forum
membro forum
Messaggi: 91
Iscritto il: 02/11/2011, 12:24
Sesso: Donna
coltivo dal: 1981
coltivo in provincia di...: Bologna
clima: Continentale (?)
Contatta:

Re: semina di lithops

Messaggio da leggere da SignoriniChiara » 12/04/2012, 8:15

Grazie degli incoraggiamenti opuntia! E anche per le bellissime foto che fanno venire ancora più voglia di coltivare!!!

Per ora le mie piccine stanno crescendo anche se lentamente e sembra che la posizione vicina alla finestra sia ideale.
Spero di riuscire nell'imporesa!!

ful:_new

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3436
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: semina di lithops

Messaggio da leggere da arteebotanica » 12/04/2012, 13:12

il primo anno resteranno molto piccole, circa tra tre o 5 msi ( dipende dalla specie e da molte altre cose) avrai la muta dai cotiledoni alla prima vera copia fogliare, al massimo raggiungeranno i 5 mm, poi si fermano , ci vogliono dai 3 ai 4 anni per la prima fioriura
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3436
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: semina di lithops

Messaggio da leggere da arteebotanica » 21/06/2013, 21:26

Ciao Thea come sono andate alla fine le semine ormai saranno grandicelli, aspettiamo nuove
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Wonder_Donnie
membro forum
membro forum
Messaggi: 23
Iscritto il: 25/07/2012, 11:56
Sesso: Uomo
coltivo dal: 2001
coltivo in provincia di...: Firenze
clima: Inverno freddo e umido, estate poco ventilata
Contatta:

Re: semina di lithops

Messaggio da leggere da Wonder_Donnie » 03/07/2013, 22:38

Ciao a tutti! Anch'io quest'anno ho deciso di seminare i Lithops. Per il momento non mi hanno dato problemi e crescono che è una bellezza.
Li ho seminati circa un mese e mezzo fa, abbastanza in ritardo. Vorrei raccontare la mia esperienza (perché potrebbe essere utile a chi passa di qua) e fare qualche domanda.

Iniziamo col dire che personalmente preferisco far germinare le piante in umidità completa, soprattutto se semino tardi. Per farlo colloco un vaso basso e largo (io faccio dei fori ai sottovasi per geranei) in una scatola trasparente di quelle dell'Ikea. Semino in lapillo/pomice pura e sopra spolvero il tutto con la sabbia della pomice o del lapillo ottenuta setacciando gli inerti. In questo modo i semi non vanno giù e rimangono tutti in superficie. Colloco poi uno/due centimetri di acqua da osmosi nella scatola così da imbibire il vaso e semino. All'acqua generalmente aggiungo un fungicida sistemico ad azione preventiva (Previcur), soprattutto perché assieme ai Lithops semino anche le Stapelia, che ho notato essere sensibili ai marciumi.
Dopo due/tre settimane, quando tutte le piante sono nate, comincio ad aprire il coperchio della scatola, sempre di più, fino a che le piante non sono totalmente scoperte. Continuo a tenere l'acqua ad un centimetro con il vaso immerso nella scatola.

Adesso che sono passati quasi due mesi ho cominciato ad aggiungere un concime per cactaceae all'acqua (ho aggiunto anche dell'altro Previcur). Piano piano toglierò l'acqua da sotto e comincerò a nebulizzare sempre meno fino a trattare le piante come piante adulte. Il problema è che non capisco quando le piante saranno sufficientemente adulte da sopportare la siccità. La mia paura è che arrivino a marcire se non tolgo l'acqua da sotto o, al contrario, muoiano a causa della siccità. Come vi regolate voi?

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3436
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: semina di lithops

Messaggio da leggere da arteebotanica » 03/07/2013, 23:04

a parte il coperchio la procedura è ugualke alla mia, io dopo che sono nati non lascio più acqua sotto ma li mantengo umidi tutto l'anno, poi in autunno li lascio andare in riposo, diciamo essendo giovani e seminati tardi li puo mandare a riposo a fine ottobre, per poi iniziare a bagnare a febbraio, non serve che concimi, cmq puoi farlo, sta attento a non esagerare con i funghicidi a volte bloccano un tantino
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Wonder_Donnie
membro forum
membro forum
Messaggi: 23
Iscritto il: 25/07/2012, 11:56
Sesso: Uomo
coltivo dal: 2001
coltivo in provincia di...: Firenze
clima: Inverno freddo e umido, estate poco ventilata
Contatta:

Re: semina di lithops

Messaggio da leggere da Wonder_Donnie » 07/07/2013, 14:02

Ok, grazie mille per le dritte! :)

Rispondi