una semina facile (Stapelia revoluta)

Le nostre esperienze sulle semine, talee, innesti e le tue domande per iniziare questa favolosa avventura
Rispondi
Avatar utente
Franco72
membro forum
membro forum
Messaggi: 252
Iscritto il: 31/03/2014, 16:49
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: CN
clima: mite estivo + freddo invernale, + serra
Località: provincia di Cuneo
Contatta:

una semina facile (Stapelia revoluta)

Messaggio da leggere da Franco72 » 18/05/2014, 8:45

Non so se anche gli altri appassioanti del forum lo confermeranno, ma la semina che mi è risultata in soluto più facile tra la quindicina di quelle che ho provato fin'ora è stata quella della Stapelia revoluta.
Semi grandi, facilmente maneggiabili, che in 48 ore emergevano già dal terreno con la rispettiva plantula ed in 5-7 giorni si liberavano dal guscio, mostrando i cotiledoni, come in foto.
La percentuale di germinazione dei semi è stata intorno al 60%, in germinatoio riscaldato e con luce artificiale, ma sono praticamente certo che in questa stagione avrei potuto farne a meno.
Quindi mi sentirei di consigliare questa specie per chi avesse raccolto già fin troppe frustrazioni con semine più difficili summer_51
Allegati
Stapelia revoluta - 7 g dalla semina.jpg
Stapelia revoluta - 7 g dalla semina.jpg (115.44 KiB) Visto 2310 volte
Stapelia revoluta - 2 g dalla semina.jpg
Stapelia revoluta - 2 g dalla semina.jpg (151.14 KiB) Visto 2310 volte
Stapelia revoluta - semi.jpg
Stapelia revoluta - semi.jpg (93.55 KiB) Visto 2310 volte

Rispondi