Talea Euphorbia

Le nostre esperienze sulle semine, talee, innesti e le tue domande per iniziare questa favolosa avventura
Rispondi
Avatar utente
mech_16
Messaggi: 2
Iscritto il: 28/07/2014, 10:16
Sesso: DONNA
coltivo dal: 2006
coltivo in provincia di...: TORINO
clima: CONTINENTALE PIANURA PADANA

Talea Euphorbia

Messaggio da leggere da mech_16 » 25/05/2015, 13:10

Buongiorno a tutti,
mi ero presentata tempo fa .... purtroppo dall'ultima volta che ho visitato il forum è passato un bel po di tempo, scusate!!!!!!!
Volevo chiedere ai più esperti un'informazione riguardo questo esemplare di Euphorbia.
Si trova da molti anni (quanti non lo so) sul pianerottolo delle scale del condominio dove abito, secondo mio papà dovrebbe essere mia (perchè di proprietà della madre del signore che mi ha venduto l'appartamento, che l'aveva avuta in eredità ma della quale non era interessato e la lasciata lì)
cmq, una volta verificato di chi sia, vi chiedo.... secondo voi sarebbe possibile fare delle talee?? ovviamente senza dover rovinare la pianta originale. e se si... come posso fare??
grazie a chi saprà rispondermi.

(spero di inserire correttamente le foto)
Allegati
2015-05-24 15.40.40.jpg
2015-05-24 15.40.40.jpg (42.35 KiB) Visto 1507 volte
2015-05-24 15.40.49.jpg
2015-05-24 15.40.49.jpg (52.28 KiB) Visto 1507 volte
2015-05-25 08.31.09.jpg
2015-05-25 08.31.09.jpg (70.68 KiB) Visto 1507 volte

Avatar utente
opunzia
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 1329
Iscritto il: 20/05/2010, 15:33
Sesso: donna
coltivo dal: 1998
coltivo in provincia di...: Padova
clima: caldo umido estivo, freddo umido invernale
Socio A.I.A.S. ?: si
Dove tengo le piante in estate ?: dentro e fuori casa
dove le tieni in inverno ?: all'aperto, in casa e in serra

Re: Talea Euphorbia

Messaggio da leggere da opunzia » 26/05/2015, 22:31

Complimenti questa è una bellissima Euphorbia (mi sembra la groenewaldii) o forse la (lactea variegata) per il nome aspetto qualche esperto in Euphorbie.
Mi pare ben coltivata, è un peccato farne delle talee, comunque se tu ti senti decisa di cambiarle l'estetica, mettiti i guanti perché il lattice della pianta è urticante, procedi con un cuter disinfettato tagliare la parte tutta verde da quella variegata, dopo il taglio immergi la parte tagliata in acqua per due minuti in modo da bloccare il lattice che fuoriesce dalla pianta; la parte intera puoi cicatrizzarla con della cenere di legna o di sigaretta o sigaro, meglio ancora se tu potessi versare sulla parte dell'acqua qualche goccia, perché il lattice che fuoriesce dalla pianta la indebolisce molto.
la talea, cioè la parte tagliata, deve formare il cosi detto "callo" (la ferita deve cicatrizzarsi bene) ci vorrà una settimana circa, poi appoggiala su sabbia di fiume grossolana in un posto all'ombra e dimenticala.
La parte intera non buttarla e vedrai nel tempo come si svilupperà bene ancora.
Io ho salvato una Euphorbia obesa dal marciume in questa maniera, quando ormai pensavo di averla perduta, aveva messo le radici.
fammi sapere come sarà dopo l'operazione.
Io che amo la propagazione per talea ho trovato molte difficoltà con le Euphorbie ma non impossibile !!
attendo notizie cammina: opunzia
ciao ciao ImmagineOpunzia

Pianura veneta 12 mt slm
estate afosa, inverno umido e nebbioso
https://www.facebook.com/groups/amici.aias" onclick="window.open(this.href);return false;

Rispondi