farsi semi facili con la Frailea

Le nostre esperienze sulle semine, talee, innesti e le tue domande per iniziare questa favolosa avventura
Rispondi
Avatar utente
Franco72
membro forum
membro forum
Messaggi: 252
Iscritto il: 31/03/2014, 16:49
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: CN
clima: mite estivo + freddo invernale, + serra
Località: provincia di Cuneo
Contatta:

farsi semi facili con la Frailea

Messaggio da leggere da Franco72 » 30/08/2015, 14:42

Per chi volesse cimentarsi per la prima volta con l'auto-produzione di semi e volesse optare per una pianta che li produce con sicurezza ed anche senza bisogno di impollinarsi con un individuo diverso (costringendo il coltivatore ad averne 2, ed a farle fiorire pure insieme!) suggerisco la Frailea castanea.
Oltre che essere una pianta dall'aspetto simpatico, con il suo colore quasi marroncino, la forma tondeggiante schiacciata e l'assenza di spine pungenti, è una piantina piuttosto facile da coltivare e da far fiorire. Ma la cosa più interessante è che si tratta di una delle poche cactacee auto-fertili.
Dopo la fioritura si forma un grosso frutticino in cima alla pianta, che presto secca e dal quale possono essere prelevati alcune decine di semini discretamente grandi.
In foto l'ultima Frailea castanea che mi è fiorita qualche giorno fa, quindi nella seconda metà di agosto.
Buona coltivazione a tutti!
Allegati
Frailea castanea - 2.jpg
Frailea castanea - 2.jpg (100.23 KiB) Visto 1721 volte
Frailea castanea.jpg
Frailea castanea.jpg (83.54 KiB) Visto 1721 volte

Rispondi