Encephalocarpus strobiliformis

Qui troverete le schede di coltivazione di ogni pianta elencata, compresi etimologia, sinonimi, habitat ecc.
Rispondi
Avatar utente
Fab®izio
membro forum
membro forum
Messaggi: 337
Iscritto il: 07/06/2010, 10:21
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1990
Località: Caput Mundi

Encephalocarpus strobiliformis

Messaggio da leggere da Fab®izio » 23/06/2010, 18:45

Encephalocarpus strobiliformis.jpg
Encephalocarpus strobiliformis (Werderm.) Berger


Etimologia

dal greco 'en kephalé karpós', frutto in testa, perchè i frutti appaiono all'apice della pianta.

Luogo di origine

Messico: Nuevo León, Tamaulipas

Descrizione

Pianta dalla classica radice fittonante comune un po' a tutti i ******, molto vicina al genere Ariocarpus. Fusto sferico ricoperto da tubercoli ,appiattiti internamente e carenati all'esterno, disposti a spirale e lanosi alla base. Fiori rosa-viola di circa 3 cm.

Coltivazione

La propagazione di questa pianta avviene solitamente da seme perchè emette qualche pollone quando sono vecchie. Si consiglia di tenerle in un terriccio argilloso mescolato a pozzolana o sabbia. Pieno sole tutto l'anno, acqua nella tarda primavera-estate ogni 15 gg, autunno un paio di volte fino ad ottobre, inverno asciutta.

Foto D'Arcangeli
Immagine
>>--the--last--peyotero-->
Vota la tua composizione preferita

Rispondi