Mammillaria densispina

Qui troverete le schede di coltivazione di ogni pianta elencata, compresi etimologia, sinonimi, habitat ecc.
Rispondi
Avatar utente
ferochepassione
membro forum
membro forum
Messaggi: 11
Iscritto il: 19/02/2012, 20:54
Sesso: uomo
coltivo dal: 1980
coltivo in provincia di...: napoli
clima: tipicamente mediterraneo

Mammillaria densispina

Messaggio da leggere da ferochepassione » 24/02/2012, 20:25

Si tratta di una specie ben nota e facile da coltivare, auto-fertile, con interessante spinagione densa e variabile con spine radiali dal giallo al giallo e rosso-marrone e spine centrali molto scure. A volte è stata vista crescere tra muschio ed affioramenti di roccia, su pendii ripidi ed all'ombra di boschi di quercia.
densispina2.jpg
densispina2.jpg (211.62 KiB) Visto 1664 volte
E 'stata descritto come solitaria e tende a rimanere così per un tempo considerevole in coltivazione, globosa a breve colonnare, circa 6 c. di diametro e con ascelle lanose in gioventù. Spine radiali in numero di circa 25, da 8 a 10 mm. lunghe, la più bassa è la più lunga, sottili, aghiformi gialle. Spina centrale in numero di solito 6, da 10 a 12 mm. o anche un po' più a lunghe, dritte e leggermente più spesse delle radiali, di colore gialle o marrone a punte nere. I fiori sono giallo pallido, con striscia rossastra sui petali esterni, di circa 1 a 2 cm. lunghi e larghi. Frutta rossa ma anche verde rosa; seme marrone.
densispina1.jpg
forma spine rosse-marrone
densispina1.jpg (207.94 KiB) Visto 1664 volte

Messico: San Luis Potosoi.
1750/2600 m. altitudine

Numero di campo:
Lau: 717?, 1010, 1047, 1051;
ML 86, 291, 310, 312, 315, 339, 581a, 581b, 582, 594, 641;
Rep 797, 798, 1380, 1401, 1416, 1743, 1758, 1975, 1990, 1993, 2018, 2037, (ZSS se riferita a M. buxbaumeriana), 2048, 2063, 2252, 2253, 2258, 2316;
SB 1939;
WAF 1823;
WM 4163, 4302, 5052, 7180, 7816.
Salvatore Formicola

Rispondi