uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Questa è l'area per creare i sondaggi dei più svariati generi.. Partecipate con un Voto o createlo voi un Sondaggio..
Avatar utente
ricky
membro forum
membro forum
Messaggi: 324
Iscritto il: 11/09/2010, 23:51
Sesso: uomo
coltivo dal: 2005
Località: Roma

uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da ricky » 18/04/2011, 10:35

Ciao a Tutti, il mio è uno strano sondaggio per non sentirmi del tutto impazzito circa una strana sensazione che mi ha attanagliato in questi giorni.
Vista la primavera e il bel tempo, sto protando tutta la mia collezione all' esterno dove cuoce il sole e me le brucia.per evitate il problema, sto mettendo tanti teli ombreggianti e sto rinvasando piante che mi sono accorto essere piene di cocciniglia alle radici.Lavorando, il tempo è scarso e gli esemplari sono molti..per cui non riesco a fare tutto in tempo e a godermele come dovrei..Per tutto questo, Mi ha preso quasi uno sconforto e una noia nel stargli dietro...Vorrei che fosse solo un periodo un pò di "stanca" che ho..e spero di ritrovare l'entusiasmo di sempre.Voi ne avete mai provato di sensazioni simili???Un saluto e a presto.

Avatar utente
_giogio_
membro forum
membro forum
Messaggi: 336
Iscritto il: 14/06/2010, 23:08
coltivo dal: 2001
Località: Padova

Re: uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da _giogio_ » 18/04/2011, 12:09

Ciao ricky, non preoccuparti, succede anche a me che delle volte non so più da che parte girarmi, mi rendo conto che ci sarebbero tanti lavori da fare con le piante, ma non ho nè il tempo nè la voglia... grrPC Poi succede he le cose "girano" per il meglio e ricompare la voglia e il tempo per dedicarmi con più passione al mio hobbie preferito flo::ket
Giovanni
L'altra mia passione http://www.coromontevenda.it" onclick="window.open(this.href);return false;" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
ricky
membro forum
membro forum
Messaggi: 324
Iscritto il: 11/09/2010, 23:51
Sesso: uomo
coltivo dal: 2005
Località: Roma

Re: uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da ricky » 18/04/2011, 15:43

grazie giorgio del conforto, mi sto sentento davvero svolgiato con loro in questo periodo e mi pesa portare avanti le attività consute..speriamo mi passi.un salutoo

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3326
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da arteebotanica » 18/04/2011, 21:57

questo a volte succede quando l'hobby si fa più serio e cominciamo quasi a farlo diventare come un lavoro, dovresti prenderlo un pò più con calma barbeque: senza pensare sia un obbligo bagnare e svasare glu:: , tanto le succulente resistono bene e sopportano a lungo quindi ricomincia a giocare s1jio2 invece di lavorare e vedrai che cambia la cosa, in poche parole prendila meno sul serio e tutto tornerà a posto 36_17_5
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
ricky
membro forum
membro forum
Messaggi: 324
Iscritto il: 11/09/2010, 23:51
Sesso: uomo
coltivo dal: 2005
Località: Roma

Re: uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da ricky » 19/04/2011, 9:59

grazie carissimo sei forte..e i tuoi consigli sempre validissimi..mi farebbe piacere conoscerti di persona..un saluto a prestoo

ricky25
membro forum
membro forum
Messaggi: 23
Iscritto il: 02/10/2010, 8:27
Sesso: uomo
coltivo dal: 1996
coltivo in provincia di...: Forli
clima: caldo estivo freddo invernale

Re: uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da ricky25 » 19/04/2011, 12:56

Anche a me capita spesso di non avere tempo da dedicare alle piante,ma bisogna vedere uno quante ne ha............be io ne ho parecchie,però anche se sei stressato(soprattutto),non riesci a rinvasare,annaffiare,concimare come vorresti,quando perdi qualche pianta anche solo per una sciocchezza...........quando poi vedi che le piante rispondono fiorendo e crescendo penso che la soddisfazione che si ha dalle nostre amate creature non abbia eguali..............buona coltivazione a tutti

Avatar utente
opunzia
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 1329
Iscritto il: 20/05/2010, 15:33
Sesso: donna
coltivo dal: 1998
coltivo in provincia di...: Padova
clima: caldo umido estivo, freddo umido invernale
Socio A.I.A.S. ?: si
Dove tengo le piante in estate ?: dentro e fuori casa
dove le tieni in inverno ?: all'aperto, in casa e in serra

Re: uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da opunzia » 19/04/2011, 22:16

Io stò mettendo all'aperto le piante e lo faccio quando ho tempo a volte finisco quando è già ora di ricoverarle ma non mi preoccupo perché questo fa parte dell'hobby non so se si scriva così ogni settimana passo anche una mattinata in serra AIAS perché anche lì c'è sempre tanto da fare in questo momento sto rinvasando circa 200 mammillarie e certe non scherzano con i loro aghi spinosi!!!!! ma ti assicuro che se mi venissero a mancare soffrirei molto. io sono in pensione e ho qualche vantaggio su di te alla mattina vango l'orto e semino ortaggi nel pomeriggio mi dedico alle piante, ma non scorraggiarti tutto fa parte del passatempo che poi ti ripaga del 100%
Ceropegia stapeliformis bacello con semi 01.JPG
mi piacerebbe sapere da voi quando il bacello si aprirà e quando potrò seminare questa ceropegia
Ceropegia stapeliformis bacello con semi 01.JPG (47.18 KiB) Visto 4277 volte
Ceropegia stapeliformis bacello con semi 02.JPG
le sto mettendo fuori tutte questa la metto a Nord Est farà i fiori da maggio
Ceropegia stapeliformis bacello con semi 02.JPG (53.92 KiB) Visto 4277 volte
Ceropegia stapeliformis bacello con semi 02.JPG
le sto mettendo fuori tutte questa la metto a Nord Est farà i fiori da maggio
Ceropegia stapeliformis bacello con semi 02.JPG (53.92 KiB) Visto 4277 volte
Richy prova farti aiutare da qualche amico insieme si passa meglio il tempo anche se non è amante di queste piante potresti interessarlo comunque non credi?
ciao e grazie cammina: opunzia
ciao ciao ImmagineOpunzia

Pianura veneta 12 mt slm
estate afosa, inverno umido e nebbioso
https://www.facebook.com/groups/amici.aias" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
laspinosetta
membro forum
membro forum
Messaggi: 97
Iscritto il: 14/06/2010, 11:55
coltivo dal: 2010
Località: roma

Re: uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da laspinosetta » 20/04/2011, 8:37

a me prende lo sconforto, quando vedo che restano sempre allo stesso punto, non crescono. Per i lavori da fare, si può sempre chiedere aiuto ai soci. Io sono disponibile

Avatar utente
Claudex
socio AIAS
socio AIAS
Messaggi: 1646
Iscritto il: 21/06/2010, 22:49
coltivo dal: 1986
Località: Roma

Re: uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da Claudex » 21/04/2011, 1:45

A volte, per altri lavori da fare o per pigrizia si lasciano da parte le adorate succulente.........passano i giorni, i mesi, gli anni e quello che dovevi fare x alcune di loro (parlo di rinvasi) alla fine arrivano. ALLELUIA !!!!!
Arriva il giorno che hai deciso e lo devi fare e basta; lasci perdere tutto il resto e cominci a sistemare le tue piante: è un grande giorno di felicità, di allegria e chissene frega se avevi progettato altri impegni.
ORA TOCCA A LORO e a TE
Non ci sono più ostacoli................ti rilassi e via.............si comincia
e dopo sei contento di tutto quello che hai fatto.

smile_02: salta:

Avatar utente
Carriego
membro forum
membro forum
Messaggi: 121
Iscritto il: 02/06/2010, 19:57
coltivo dal: 1998

Re: uno strana sensazione che mi ha pervaso i gg scorsi

Messaggio da leggere da Carriego » 24/04/2011, 21:38

Ricki, per me è uguale.
Alzandomi alle 5.30 5 giorni a settimana e tornando se va bene alle 19.30 dopo un viaggio incubo (4 treni al giorno, roventi d'estate e spesso freddi d'inverno), con un lavoro spesso duro e snervante, mi è diventato pesante anche seguire le piante.
Da un anno e mezzo poi seguo anche un orto non piccolo, poi c'è la band (prove una volta a settimana, scrivere i testi..esibirsi...finire a volte molto tardi..), il giardino, anzi due..poi bisogna anche ricordarsi dei familiari ehhh .però passa per fortuna.. e sta settimana ho pure costruito una mini serretta per le semine, la passione prevale!
----------
Carr

Rispondi