DI CHE MALATTIA SI TRATTA?

domande, curiosita e chiarimenti sulle succulente, ma anche proposte e suggerimenti su come catalogare e semplificare molteplici cose che riguardano la nostra coltivazione
Rispondi
oreoneo
Messaggi: 2
Iscritto il: 09/09/2013, 14:16
Sesso: uomo
coltivo dal: 2011
coltivo in provincia di...: Milano
clima: caldo estivo, umido inverno + gelate

DI CHE MALATTIA SI TRATTA?

Messaggio da leggere da oreoneo » 09/09/2013, 14:26

Ciao ragazzi, sapreste dirmi di che malattia si tratta?sembra resina alla vista, o colata di caffè zuccherino..
Allegati
dd.jpg
liquido/resina nero
dd.jpg (145.86 KiB) Visto 2321 volte

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3326
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: DI CHE MALATTIA SI TRATTA?

Messaggio da leggere da arteebotanica » 11/09/2013, 0:20

non credo sia una malattia ma una scottatura
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

oreoneo
Messaggi: 2
Iscritto il: 09/09/2013, 14:16
Sesso: uomo
coltivo dal: 2011
coltivo in provincia di...: Milano
clima: caldo estivo, umido inverno + gelate

Re: DI CHE MALATTIA SI TRATTA?

Messaggio da leggere da oreoneo » 11/09/2013, 7:41

Ah!Non l 'avrei mai detto...Mi è stata consegnata da una amica di mia moglie...E' la classica povera pianta grassa da ufficio...terra comune,e sempre dietro ad una finestra :-( Ora gli ho sotituito la terra (anche se non è periodo)perchè quella che aveva,gli stava facendo marcire completamente le radici(terreno troppo umido e poco drenante).Tra un po tornerà a casa sua ma ho fatto delle raccomandazioni alla sua proprietaria bagnarla poco e abituarla al sole primaverile prima di esporla direttamente alla luce.
Quando ho travasato la pianta e gli ho asportato completamente il pane di terra, avevo come la sensazione che la pianta era "piena di acqua" e l'effetto della colata su di essa era dovuta alla secrezione dell'acqua in eccesso all'interno della pianta...però sono molto scettico perchè altrimenti sarebbe completamente marcia e molle...
Appoggio la tua idea in pieno Lorenzo!E' la prima volta che mi capita di vedere una pianta grassa far fuoriuscire quel liquido..dovuta ad una scottatura..
Ti ringrazio per l'intervento...ora vediamo nella ripresa..cmq sia, gli ho fatto anche un mini trattamento contro agenti funginei per l'autunno...
Grazie 1000!!!!!

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3326
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: DI CHE MALATTIA SI TRATTA?

Messaggio da leggere da arteebotanica » 11/09/2013, 12:30

a dire iul vero non è che riesco a notare bene le tue descrizioni di fuoriuscite dalla foto quello che ho notato io è il colore biancastro delle costolature di solito caratteristico sulle scottature, loe colature da scottatura sono più caratteristiche sui lithops che però a quel punto sono irrecuperabili, per i cacti non ho idea al momento non capendo dalla foto
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Rispondi