Cites

Problematiche relative alla legislazione sulle piante rare e succulente, la cites
Pat
membro forum
membro forum
Messaggi: 13
Iscritto il: 29/12/2010, 12:35
Sesso: Donna
coltivo dal: 2003
coltivo in provincia di...: Bergamo
clima: estate calda inverno freddo

Cites

Messaggio da leggereda Pat » 16/10/2011, 17:43

Ciao, ieri pomeriggio ad una riunione fra cactofili, era presente la forestale, la quale faceva notare che lo scambio di moltissime cactacee, và contro il regolamento Cites, della serie che, pare avrebbe indicato come vietati anche gli scambi (semenzali, talee, semi) fra amatori "privati" di piante in CITES non accompagnate dai relativi certificati.

A tal riguardo a Brescia lo scorso agosto è successo questo

http://www3.corpoforestale.it/flex/cm/p ... agina/3696" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3230
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Cites

Messaggio da leggereda arteebotanica » 16/10/2011, 18:13

si è vero lo scambio è vietato come la vendita, non cambia il discorso, l'unico modo per farli è avere i permessi, cosa che reputo assurda, dato che si vogliono proteggere le piante in natura perchè vietarne la difusione di piante ottenute in cattività, nelle coltivazioni di amatori? secondo me ci vorrebbe un bell'accordo tra forestale e le associazioni per quantomeno poter in qualche modo amettere lo scambio tra i membri delle associazioni le quali si impegnano che questi scambi vengano effettuati con piante colivate in collezione e non provenienti da prelievi in natura, cosa comunque molto difficile penso da ottenere perchè difficile sarebbe riuscire a controllare e difficile trovare chi è disposto a prendersi tali responsabilità
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3230
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Cites

Messaggio da leggereda arteebotanica » 16/10/2011, 18:15

adesso ho anche letto discorso, anche la dionea?????????? ma se è venduta in quasi tutti i supermercati!!!!!!!!senza certificati naturalmente!! le assurdità legali son sempre più stupide
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Pat
membro forum
membro forum
Messaggi: 13
Iscritto il: 29/12/2010, 12:35
Sesso: Donna
coltivo dal: 2003
coltivo in provincia di...: Bergamo
clima: estate calda inverno freddo

Re: Cites

Messaggio da leggereda Pat » 16/10/2011, 19:45

Grazie Lorenzo, quindi dato che ne stiamo parlando in altro forum, pare che abbiamo capito bene, oltre al fatto che pure noi siam rimasti basiti per la vendita nei supermercati.

P.S. l'altro forum è questo, e se non si può pubblicizzare cancella pure il link

http://forum.giardinaggio.it/comunicazi ... ost1856327

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3230
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Cites

Messaggio da leggereda arteebotanica » 16/10/2011, 20:23

non preoccuparti non ci son problemi per il link, almeno nei forum tra noi apassionati che ci sia la liberta di scambiarci le informazioni anche con link a uno o l'altro forum.
volevo avvisare anche che in occasione di questo post ho aperto la nuova sezione nel forum dadicata proprio a questi problemi
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Pat
membro forum
membro forum
Messaggi: 13
Iscritto il: 29/12/2010, 12:35
Sesso: Donna
coltivo dal: 2003
coltivo in provincia di...: Bergamo
clima: estate calda inverno freddo

Re: Cites

Messaggio da leggereda Pat » 16/10/2011, 21:16

Urka, una nuova sezione bravo_2

Io invece volevo avvisare che, il link che ho postato è nella sezione staff del forum, e quindi tu o altri non la potete vedere, della serie che, prima di scrivere qlc in merito al divieto di scambio delle piante in lista Cites, ne stiamo parlando fra noi.

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3230
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Cites

Messaggio da leggereda arteebotanica » 16/10/2011, 21:34

noi qui nel forum per evitare problemi purtroppo abbiamo dovuto vietare di parlare di scambi di specie protette o vietate sia per la cites che per gli usi stupefacenti, certe specie al limite ci si può accordare in privato evitando di mettere in mezzo il forum e l'associazione. la cites dovrebbe capire che la distribuzioni di semi e piantine riprodotte in cattività non minaccia la specie ma la aiuta ad esistere
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Pat
membro forum
membro forum
Messaggi: 13
Iscritto il: 29/12/2010, 12:35
Sesso: Donna
coltivo dal: 2003
coltivo in provincia di...: Bergamo
clima: estate calda inverno freddo

Re: Cites

Messaggio da leggereda Pat » 16/10/2011, 21:48

Comunque Lorenzo se vuoi vedere la nostra discussione, è qui in PDF

http://www.megaupload.com/?d=89YLD3U6" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3230
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Cites

Messaggio da leggereda arteebotanica » 16/10/2011, 22:21

ho letto un pò e vorrei fare una osservazione su questo:
se lo permettessero a noi come si potrebbe poi controllare se effettivamente sono autoprodotti o presi in habitat

per chi coltiva piante grasse si vede molto bene e poi non vedo il senso di contrabbandare piantine giovani di pochi anni , chi contrabbanda lo fa solo con specie centenarie o quantomeno ben adulte, mentre per piante di pochi anni e dei semi non dovrebbero far problemi è l'ìgnoranza in questo caso che li fà, si nota bene una pianta presa in natura, difficilmente è perfetta come le nostre e se si controllano le radici di sicuro si trovano grossi traumi
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Pat
membro forum
membro forum
Messaggi: 13
Iscritto il: 29/12/2010, 12:35
Sesso: Donna
coltivo dal: 2003
coltivo in provincia di...: Bergamo
clima: estate calda inverno freddo

Re: Cites

Messaggio da leggereda Pat » 19/10/2011, 10:38

Grazie Lorenzo delle info, alla fine della fiera penso che si continuerà come si faceva prima, alias in modo "ufficioso" lo scambio di tali piante beer_green5


Torna a “LEGGI LE REGOLE SULLE SUCCULENTE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron