ciao Severino De Bortoli

L'A.I.A.S. è presente da molti anni, al suo interno molti che hanno dato tanto entusiasmo sono invecchiati e ci hanno lasciato, queste persone ci hanno trasmesso la loro passione se noi siamo qui lo dobbiamo anche ad essi, queste pagine per ricordarli
Avatar utente
opunzia
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 1341
Iscritto il: 20/05/2010, 15:33
Sesso: donna
coltivo dal: 1998
coltivo in provincia di...: Padova
clima: caldo umido estivo, freddo umido invernale
Socio A.I.A.S. ?: si
Dove tengo le piante in estate ?: dentro e fuori casa
dove le tieni in inverno ?: all'aperto, in casa e in serra

ciao Severino De Bortoli

Messaggio da leggere da opunzia » 03/06/2015, 14:37

Nessuno muore su questa terra, finché vive nel cuore di resta !!!
249 tra i vigneti del Piemonte .JPG
249 tra i vigneti del Piemonte .JPG (432.48 KiB) Visto 3839 volte
oggi si è spento dopo lunga malattia Severino De Bortoli al quale dedicheremo la prima pagina di questo Sito
io desidero ricordarlo e fare tesoro di tutto ciò che mi ha trasmesso della sua passione per le piante succulente, della sua amicizia, della sua generosità
verso tutti, le mie più sentite condoglianze ad Ada sua moglie e a tutta la sua famiglia
Maria Luigia (opunzia)
ciao ciao ImmagineOpunzia

Pianura veneta 12 mt slm
estate afosa, inverno umido e nebbioso
https://www.facebook.com/groups/amici.aias" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
Franco72
membro forum
membro forum
Messaggi: 252
Iscritto il: 31/03/2014, 16:49
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: CN
clima: mite estivo + freddo invernale, + serra
Località: provincia di Cuneo
Contatta:

Re: ciao Severino De Bortoli

Messaggio da leggere da Franco72 » 07/06/2015, 12:10

Io che non ho avuto la fortuna di conoscerlo quando era nel pieno della sua attività, ma solo negli ultimi sofferti mesi, a sentire le testimonianze che circolano in questi giorni sulla forza e la contagiosità della sua passione per le succulente, rimpiango davvero di non essermi fatto vivo prima, magari qualche anno fa, dal momento che la mia passione per queste piante me la porto avanti da tantissimo tempo "in sordina".

Una piccola eredità tecnica però Severino l'ha lasciata anche a me: quando l'ho incontrato lo scorso febbraio, credo nell'ultimo suo incontro di gruppo con gli associati, si è adoperato per convincermi a tentare gli innesti di cactacee, utilizzando la tecnica del parafilm. Io che avevo sempre pensato che fosse una cosa molto difficile e poco utile, alla fine ho tentato... ed ora un mio Astrophytum asterias "superkabuto" ed un Gymmocalycium spegazzinii vegetano ben attecchitti sul loro portainnesto di Myrtillocactus.

Grazie anche da parte mia Severino!

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3350
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: ciao Severino De Bortoli

Messaggio da leggere da arteebotanica » 12/06/2015, 22:37

Non trovo mai parole quando avvengono queste cose
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
ross
membro forum
membro forum
Messaggi: 57
Iscritto il: 01/06/2010, 22:26
coltivo dal: 2008
Località: Padova

Re: ciao Severino De Bortoli

Messaggio da leggere da ross » 14/06/2015, 11:33

A nome dei soci "AIAS Triveneto" e della Segreteria, sentite condoglianze per la grave perdita.
Vice segretaria sezione Triveneto.
Rossella Gioppo

Rispondi