Primi lithops in arrivo..

Qui parliamo della coltivazione, essa comprende, la semina, la crescita, la cura alle malattie e parassiti, il terriccio e insomma tutto quello che centra con la crescita delle nostre piante
claudiacugno
membro forum
membro forum
Messaggi: 29
Iscritto il: 06/05/2013, 12:47
Sesso: donna
coltivo dal: 2013
coltivo in provincia di...: Siracusa
clima: siciliano

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da claudiacugno » 11/05/2013, 14:37

si avevo ammirato con la bava alla bocca quelle foto p_03bad_1: Si se puoi fammi avere notizie su quel sito...a settebre voglio provare le semine p_03bad_1: Già il salicola bacchus l'avevo notato..infatti l'avevo cercato su cono's paradise senza trovarlo :( Ah ma la rubra ho letto da qualche parte che è a crescita invernale e che si deve dare l'acqua durante l'inverno..è vero? io pensavo di doverla trattare come gli altri lithops..solo un po' meno acqua.. Ma tutte vanno annaffiate una volta al mese anche qui in sicilia? Un buon metodo per capire quando annaffiare è aspettare che si formino le grinze?

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da arteebotanica » 11/05/2013, 20:41

claudiacugno ha scritto: Ah ma la rubra ho letto da qualche parte che è a crescita invernale e che si deve dare l'acqua durante l'inverno..è vero?

beh come ti dicevo all'inizio se ricordi ti ho detto che lithops optica ha la vegetazione spostata rispetto agli altri di qualche mese, infatti fiorisce a dicembre quindi ha una vegetazione più autunnale, per questo ti ho detto di lasciarlo da solo, infatti ha ancora le vecchie foglie belle gonfie


io pensavo di doverla trattare come gli altri lithops..solo un po' meno acqua.. Ma tutte vanno annaffiate una volta al mese anche qui in sicilia?

dove hai letto una volta al mese? non esistono tempi certi per nessuna pianta dipende dal vaso dal terreno e dal tempo che fa


Un buon metodo per capire quando annaffiare è aspettare che si formino le grinze?

assolutamente no, certo farle soffrire un pochino va bene, ma attenzione in estate col caldo le grinze le fanno anche se sono bagnati, poi c'è il pericolo di fargli perdere le radici col rischio di bloccare la crescita o anche di marcirle, semplicemente gli si da da bere quando sono ben asciutti in profondità da qualche giorno o più, nel dubbio non si da niente, l'acqua più abbondante va data a inizio vegetazione, poi ricordiamoci che quelle che vediamo sono foglie e una volta formate non è che debbano crescere chissà cosa basta un minimo mantenimento, col caldo poi vanno in estivazione, quindi in quel periodo bisogna non tanto dare acqua ma mantenerli freschi ed arieggiati, se col caldo raggrinziscono osserviamoli alla mattina presto se sono tornati turgidi è solo reazione al caldo, troppo gonfi col caldo si rischia di lessarli, un tantino da bere in più sarà da dare in prossimità della fioritura, ma sempre senza esagerare, quando dico senza esagerare non si intende di dare un cucchiaino di acqua, ma invece bisogna bagnare a fondo però senza voler sforzare, qui da me è sufficiente una volta a settembre niente a luglio ma rinfrescare con parecchie nebulizzate, e ad agosto solo se il tempo rinfresca, la cura migliore anche se rischio di contraddirmi è comunque dimenticarli e quando capita dare acqua.

ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

claudiacugno
membro forum
membro forum
Messaggi: 29
Iscritto il: 06/05/2013, 12:47
Sesso: donna
coltivo dal: 2013
coltivo in provincia di...: Siracusa
clima: siciliano

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da claudiacugno » 12/05/2013, 21:34

Avevo letto qui http://www.arteebotanica.org/articles.asp?id=26" onclick="window.open(this.href);return false; che approssimativamente andavano innaffiati una volta al mese..ma cercherò di capire le piante e quando il terreno è completamente asciutto :) spero di non sbagliare... cercherò anche di capire le temperature siciliane.. allora nel periodo subito precedente alla fioritura si bagna di più quelle volte che si innaffia o si innaffia anche più spesso?

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da arteebotanica » 12/05/2013, 22:01

si infatti ho scritto circa e anche tra parentesi che dipende da vari fattori, faccio difficoltà a dare regole precise perchè anch'io vado spesso ad intuito, la fioritura avvenendo da settembre ( ma non per tutti alcuni iniziano a luglio) quindi dopo la stasi vegetativa e di annaffiatura dei mesi luglio e agosto circa, ha bisogno di acqua, avendo le piante in questo periodo maggiore dispersione aprendo i fiori, quindi vanno bagnati anche per immersione in modo che il terreno assorba bene per la frequenza ci si regola come sempre, di solito da me essendo mesi in cui il sole ormai non riscalda più tanto e comincia ad asciugare meno, mi capita di dare acqua al massimo 2 volte, solitamente poi ad ottobre fioriti o no sospendo
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

claudiacugno
membro forum
membro forum
Messaggi: 29
Iscritto il: 06/05/2013, 12:47
Sesso: donna
coltivo dal: 2013
coltivo in provincia di...: Siracusa
clima: siciliano

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da claudiacugno » 13/05/2013, 22:54

ok perfetto! cercherò di regolarmi a intuito :) grazie mille per la disponibilità e per le risposte :)

claudiacugno
membro forum
membro forum
Messaggi: 29
Iscritto il: 06/05/2013, 12:47
Sesso: donna
coltivo dal: 2013
coltivo in provincia di...: Siracusa
clima: siciliano

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da claudiacugno » 17/05/2013, 19:08

Innanzitutto scusami in anticipo se posto una foto di nuovo collegandomi a un altro sito ma questo mi dice che è impossibile caricarla per le dimensioni e non so come fare...comunque sono tornata da una settimana fuori casa ed ho notato che la rubra ha come una spaccatura al centro da cui sembrano intravvedersi nuove foglie..magari è solo una mia impressione...è tutto nella norma? https://imageshack.us/scaled/large/4/032hz.jpg" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da arteebotanica » 17/05/2013, 20:31

per le foto sia come ottimizzarle che come caricarle trovi tutto nell'area supporto del forum, ma trovi molti collegamenti alle istruzioni anche sopra ogni area forum, per il lithops a volte succede specie se hanno troppa umidità, e in questo poeriodo non serve neanche fornirgliela gli arriva da sola, succede a volte poi anche nei lithops più giovani, hanno fretta di crescere, vorrà dire che tarderai maggiormente a bagnare
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

claudiacugno
membro forum
membro forum
Messaggi: 29
Iscritto il: 06/05/2013, 12:47
Sesso: donna
coltivo dal: 2013
coltivo in provincia di...: Siracusa
clima: siciliano

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da claudiacugno » 18/05/2013, 12:05

ok per le foto...leggerò quanto serve...per il lithops optica rubra confermo...sta facendo un'altra muta...oggi si è aperto ancora di più mostrando le nuove foglie (ancora verdi)...ma com'è possibile che faccia una nuova muta pur non avendo completato quella precedente? nei giorni scorsi ha piovuto un po' ma acqua diretta non dovrebbe essergliene arrivata (io ero fuori per motivi di studio e ho detto a mia madre di ripararli in caso di pioggia)..probabilmente è stata l'umidità dell'aria...ma può creare problemi?

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da arteebotanica » 18/05/2013, 13:26

come già detto sopra , è l'umidità non la pioggia diretta queste piante assorbono anche solo con l'umidità e poi esendo nuovo nella tua collezione, non sai quanta energia abbia già assorbito dove era prima, non è solo l'acqua che questa la recuperano anche dal loro interno ma anche l'energia accumulata, poi come già detto sopra le piante giovani a volte lo fanno, e ancora ci sono specie come l'optica o il salicola , o il yulii, otzeniana, divergens, e altri con tendenze di non essere piatti ma allungati che hanno questa tendenza di proliferare non appena risentono di umidità, considera che con atmosfera umida l'evaporazione del corpo è pure ridotta, ho avuto gibbaeum pilosolum che pur dando da bere una volta e sottolineo una all'anno per alcuni anni aveva il coraggio sempre di spaccarsi come se avesse avuto un superdosaggio, a volte non si spaccava quando davo acqua ma quando secco e fuori pioveva
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

claudiacugno
membro forum
membro forum
Messaggi: 29
Iscritto il: 06/05/2013, 12:47
Sesso: donna
coltivo dal: 2013
coltivo in provincia di...: Siracusa
clima: siciliano

Re: Primi lithops in arrivo..

Messaggio da leggere da claudiacugno » 25/05/2013, 11:00

Buongiorno...torno a scrivervi...sono tornata da 4 giorni fuori (studio in un'altra città) e mi sono preoccupata un po' quando ho osservato i miei lithops...la optica rubra che ha cominciato la sua seconda muta pur non avendo finito la prima, sembra avere le nuove foglie un po' raggrinzite...e anche uno dei piccolini ha le foglie raggrinzite..così ieri sera ho dato l'acqua ai piccolini (per immersione) e nebulizzato il piccolino..nonostante questo, il piccolo lithops stamattina è ancora raggrinzito..mi è sembrato molto strano perchè comunque i piccoli non li avevo innaffiati molto tempo fa..che gli prende? E la optica è normale che sia così? Posto le foto.. grazie
Allegati
(1)5.JPG
karasmontana
(1)5.JPG (35.65 KiB) Visto 3237 volte
(1)4.JPG
optica
(1)4.JPG (27.63 KiB) Visto 3237 volte
(1)3.JPG
optica
(1)3.JPG (32.12 KiB) Visto 3237 volte
(1)2.JPG
optica
(1)2.JPG (22.63 KiB) Visto 3237 volte
(1)1.JPG
optica
(1)1.JPG (30.49 KiB) Visto 3237 volte

Rispondi