Melocactus Oreas

Qui parliamo della coltivazione, essa comprende, la semina, la crescita, la cura alle malattie e parassiti, il terriccio e insomma tutto quello che centra con la crescita delle nostre piante
Rispondi
Avatar utente
_giogio_
membro forum
membro forum
Messaggi: 336
Iscritto il: 14/06/2010, 23:08
coltivo dal: 2001
Località: Padova

Melocactus Oreas

Messaggio da leggere da _giogio_ » 13/07/2010, 9:14

Ciao a tutti.
Pensando al post di Lorenzo su adenium al gelo e la risposta di Francesco che le esperienze sono sempre personali, volevo appunto dirvi come un melocactus oreas sia sopravissuto due inverni fa a -8,5 una notte e -6 la successiva e l'inverno scorso a -6 per due notti di fila. Lo tengo in serra fredda con un thermo che parte solo quando le temperature... precipitano.
Si vede la parte verde chiaro più bassa riferibile alle prime gelate, la verde più alta, vegetazione dello scorso anno e l'apice che da una ventina di giorni è ripartito.
melocactus oreas.JPG
Giovanni
L'altra mia passione http://www.coromontevenda.it" onclick="window.open(this.href);return false;" onclick="window.open(this.href);return false;

capetta cristiano
membro forum
membro forum
Messaggi: 27
Iscritto il: 07/06/2010, 23:04
coltivo dal: 2001
Località: Rovigo

Re: Melocactus Oreas

Messaggio da leggere da capetta cristiano » 13/07/2010, 23:08

Ciao Giovanni ,anche a me i melocactus senza cefalio resitono a temperature molto basse . il problema si presenta dopo l'emissione del cefalio ,diventano molto impegnativi come temperature e annaffiature .Ne ho gia' persi un paio quest'anno ,decisamente belli .Forse quelli nati da noi al nord sono piu' resistenti ,sono fiducioso Ciao

Avatar utente
_giogio_
membro forum
membro forum
Messaggi: 336
Iscritto il: 14/06/2010, 23:08
coltivo dal: 2001
Località: Padova

Re: Melocactus Oreas

Messaggio da leggere da _giogio_ » 14/07/2010, 16:12

Grazie per i consigli. Questa pianta è in vaso da 10 cm, non so fra quanto tempo diventerà adulta, dopo mi attrezzerò per darle un riparo più caldo. Ho anche delle semine di melocactus che hanno resistito a quelle temperature, se ce l'han fatta da piccoline, magari da adulte reggeranno meglio il freddo.
Giovanni
L'altra mia passione http://www.coromontevenda.it" onclick="window.open(this.href);return false;" onclick="window.open(this.href);return false;

Rispondi