Ragno rosso

Qui parliamo della coltivazione, essa comprende, la semina, la crescita, la cura alle malattie e parassiti, il terriccio e insomma tutto quello che centra con la crescita delle nostre piante
Rispondi
Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3356
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Ragno rosso

Messaggio da leggere da arteebotanica » 27/01/2019, 0:32

Ma il ragnetto rosso non dovrebbe ataccare solo col caldo? questo inverno è un continuo di atacchi, spero che questa primavera si calmi altrimenti bang:
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

sandra bort
membro forum
membro forum
Messaggi: 23
Iscritto il: 06/02/2015, 19:08
Sesso: donna
coltivo dal: 1970
coltivo in provincia di...: padova
clima: caldo estivo freddo invernale
Socio A.I.A.S. ?: si
Dove tengo le piante in estate ?: dappertutto: sia in serra che in giardino, all'ombra o al sole a seconda delle specie
dove le tieni in inverno ?: in serra e fuori, riparate dalla pioggia

Re: Ragno rosso

Messaggio da leggere da sandra bort » 01/02/2019, 11:19

Anch'io ho avuto attacchi di ragnetto rosso specialmente su aloinopsis o titanopsis, perdona l'ndecisione, comunque una delle due, devo dare un acaricida adesso?

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3356
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Ragno rosso

Messaggio da leggere da arteebotanica » 01/02/2019, 20:02

se hai il ragnetto rosso devi trovere una soluzione di certo non lo puoi lasciare agire ti infesterebbe tutto, poi se sia un acaricida o qualcosa di più naturale dipende anche da come sei abituata io ne ho provati tanti di acaricida ma ho molte difficoltà lo stesso ad eliminarli per adesso però rimangono sotto controllo e non aumentano, almeno questo! sperando di contenerli cosi fino a marzo/aprile poi provo ad inseminare gli acari che ataccanbo il ragnetto rosso
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Rispondi