SOS marciume

Qui parliamo della coltivazione, essa comprende, la semina, la crescita, la cura alle malattie e parassiti, il terriccio e insomma tutto quello che centra con la crescita delle nostre piante
Rispondi
Cricade
Messaggi: 3
Iscritto il: 23/07/2020, 19:34
Sesso: Donna
coltivo dal: 2020
coltivo in provincia di...: Como
clima: Mite
Socio A.I.A.S. ?: No
Dove tengo le piante in estate ?: Balcone
dove le tieni in inverno ?: All’interno
Contatta:

SOS marciume

Messaggio da leggere da Cricade » 23/07/2020, 19:47

Buonasera a tutti, sono una nuova iscritta alle prime armi con la coltivazione di succulente e avrei bisogno del vostro aiuto!
Nell’ultimo periodo ho notato che il mio cactus (presumibilmente denmoza rhodacantha) presenta un’ambigua colorazione (sul marrone) nella parte superiore ed è come tagliato tra le sue pieghe. Al tatto risulta molle, come se stesse marcendo, il che è strano dato che le innaffiature sono sempre molto modeste...qualcuno saprebbe aiutarmi?

Vi ringrazio per la vostra attenzione e per ogni singolo consiglio, vi allego le foto in modo da presentarvi meglio il problema.
Allegati
E58B03B4-EAC7-40CE-9620-0D206C9B9D24.jpeg
E58B03B4-EAC7-40CE-9620-0D206C9B9D24.jpeg (95.58 KiB) Visto 974 volte
7A5F7982-8D68-4102-82BA-31409851C27B.jpeg
7A5F7982-8D68-4102-82BA-31409851C27B.jpeg (111.78 KiB) Visto 974 volte
82C87D64-EFE3-499D-98A1-2364F4699DBC.jpeg
82C87D64-EFE3-499D-98A1-2364F4699DBC.jpeg (112.64 KiB) Visto 974 volte

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3448
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: SOS marciume

Messaggio da leggere da arteebotanica » 24/07/2020, 17:11

ciao, si è marciume e ormai non puoi più farci nulla è troppo avanzato, che tipo di terreno c'è sotto? aver dato in modo molto modesto acqua non è un tertmine che ci fa capire quanto ne hai dato, e in che periodo bagni? ormai questo è andato per i prossimi meglio che stai più attenta a come la coltivi, non so quanta esperienza hai quindi al momento ti invito di leggerti le prime regole essenziali per una buona coltivazione, le trovi a questo link: https://www.cactus.it/schede-piante-per ... zione.html
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Cricade
Messaggi: 3
Iscritto il: 23/07/2020, 19:34
Sesso: Donna
coltivo dal: 2020
coltivo in provincia di...: Como
clima: Mite
Socio A.I.A.S. ?: No
Dove tengo le piante in estate ?: Balcone
dove le tieni in inverno ?: All’interno
Contatta:

Re: SOS marciume

Messaggio da leggere da Cricade » 25/07/2020, 10:07

Grazie mille per la risposta e per il link, molto interessante!
Comunque era coltivato in vaso di plastica con cocci e sassolini sul fondo, mentre come terriccio ne ho utilizzato uno specifico per cactacee già pronto.
Avendo già avuto precedentemente problemi per la troppa acqua ho pensato fosse bene diminuire l’apporto, anche se evidentemente non è la scelta giusta.
Con le altre cactacee adesso sto cercando di innaffiare con più frequenza e più abbondantemente, anche se ho paura di ricadere sempre nel solito errore! Considerando che sono piante piccole il terreno fa presto ad asciugarsi, è giusto continuare a prendere come riferimento il terreno asciutto?

Come ha potuto notare sono alle primissime armi, quindi di esperienza ne ho davvero poca, per questo motivo ogni consiglio è molto gradito :)

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3448
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: SOS marciume

Messaggio da leggere da arteebotanica » 25/07/2020, 21:50

devi considerare che un vaso piccolo sotto il sole anche poco tempo si surriscalda subito, o lo metti più grande o lo schermi con delle rocce davanti o altri ogetti, per esempio se hai più vasi li avvicini cosi che l'uno protegge l'altro, ti sconsiglio di usare cosi come sta il terriccio commerciale è sempre comunque troppo torboso meglio allungarlo anche del 50% con graniglie e sabbie varie, rispetta sempre il ripposo delle cactaceae è da fine settembre fino circa il periodo pasquale ( questo a grandi linee, ogni pianta poi ha le sue esigenze particolari) mentre nel periodo di crescite diradate inaffiature( cioè lasciare ben asciugare in profondità tra l'una e l'altra per alcuni giorni) e quando si bagna farlo a diluvio che impregni bene tutta la terra del vaso, pensa ai loro habitat periodi estremamente secchi a aridi e poi grossi temporali alluvionali
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Cricade
Messaggi: 3
Iscritto il: 23/07/2020, 19:34
Sesso: Donna
coltivo dal: 2020
coltivo in provincia di...: Como
clima: Mite
Socio A.I.A.S. ?: No
Dove tengo le piante in estate ?: Balcone
dove le tieni in inverno ?: All’interno
Contatta:

Re: SOS marciume

Messaggio da leggere da Cricade » 27/07/2020, 16:04

Proverò ad aggiungere più materiali drenanti nel terriccio, in modo da evitare ulteriori ristagni.

Ringrazio ancora per la risposta e la chiarezza, speriamo che questa sia la volta buona!

Rispondi