Quando annaffiare i Lithops?

Qui parliamo della coltivazione, essa comprende, la semina, la crescita, la cura alle malattie e parassiti, il terriccio e insomma tutto quello che centra con la crescita delle nostre piante
Rispondi
Avatar utente
Fab®izio
membro forum
membro forum
Messaggi: 337
Iscritto il: 07/06/2010, 10:21
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1990
Località: Caput Mundi

Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da Fab®izio » 11/06/2010, 22:13

Come ci si deve regolare durante il cambio foglia dei lithops?
Non li conosco molto bene...
Vanno annaffiati o no? rset::
lithops.jpg
Lithops
lithops.jpg (31.86 KiB) Visto 4586 volte
Immagine
>>--the--last--peyotero-->
Vota la tua composizione preferita

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3355
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da arteebotanica » 11/06/2010, 22:34

al secco
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
Fab®izio
membro forum
membro forum
Messaggi: 337
Iscritto il: 07/06/2010, 10:21
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1990
Località: Caput Mundi

Re: Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da Fab®izio » 12/06/2010, 17:20

anche col caldo di questi giorni? li lascio a secco?
Immagine
>>--the--last--peyotero-->
Vota la tua composizione preferita

Avatar utente
stranepiante
membro forum
membro forum
Messaggi: 162
Iscritto il: 08/06/2010, 15:18
coltivo dal: 1990
Località: Roma
Contatta:

Re: Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da stranepiante » 12/06/2010, 20:49

si assolutamente si mentre fanno la muta!
Visita il nuovo blog dedicato alle Cactaceae e quello sulle Piante Grasse. Le prime succulente le ho dall'età di 9 anni e alcune sono inaspettatamente ancora vive questo mi ha insegnato che "Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior"

Avatar utente
lalla_bs
membro forum
membro forum
Messaggi: 36
Iscritto il: 14/06/2010, 18:47
coltivo dal: 2009
Località: Brescia

Re: Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da lalla_bs » 14/06/2010, 19:39

proprio così! vanno lasciate senza un goccio di acqua fino a muta completata! e cioè fino a quando le foglie "vecchie" si seccano diventanto come carta stropicciata ;)
se li si bagnasse prima della fine della muta, le foglie vecchie riassorbirebbero l'acqua rigonfiandosi e....addio muta, addio lithops.
sono molto sensibili ai marciumi...meglio dare pochissima acqua (sempre) e al max qualche nebulizzata in più che dargliene troppa col rischio di farli marcire.
ah! che io sappia...ad agosto di norma non andrebbero bagnati perchè dovrebbero essere nel periodo di riposo vegetativo, per poi fiorire a settembre/ottobre
buona coltivazione :D
Katia

Avatar utente
pulcius
moderatore
moderatore
Messaggi: 947
Iscritto il: 30/05/2010, 22:02
coltivo dal: 1986
Località: Forlì

Re: Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da pulcius » 17/06/2010, 23:38

Ecco perchè tutti mi dicono che io ho i Lithops rampicanti!!!!!!! io non guardo alla muta ma al periodo, innaffio tre volte da metà maggio a metà giugno poi più niente fino alla fine di agosto, poi da fine agosto a fine settembre bagno altre tre volte poi più niente fino al maggio successivo. Forse sarà un comportamento errato ma i miei Lithops sono sani e belli paciocconi, quasi rampicanti come mi sento dire spesso.

Avatar utente
laspinosetta
membro forum
membro forum
Messaggi: 97
Iscritto il: 14/06/2010, 11:55
coltivo dal: 2010
Località: roma

Re: Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da laspinosetta » 18/06/2010, 10:51

Io ho due vasetti comprati alla landriana q. anno, ho cambiato il terriccio a tutte e due poco tempo fà pechè prima non ho potuto, un vasetto ha fatto la muta prima che cambiassi il terriccio, l'altro no. Dopo il cambio del terriccio ancora non ha bagnato, dunque, se ho capito bene gli dò l'acqua adesso (fine giugno) e poi basta fino. Da fine agosto a tutto sett. bagno altre tre volte quindi più o meno ogni 15 gg.
Grazie Carmen

daniela
membro forum
membro forum
Messaggi: 14
Iscritto il: 06/06/2010, 20:21
coltivo dal: 1992

Re: Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da daniela » 18/06/2010, 21:10

I lithops...non vanno annaffiati!!!! in natura vivono nel deserto credo che pulcius faccia benissimo poca poca acqua, a goccie.

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3355
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da arteebotanica » 18/06/2010, 21:26

non esageriamo , fine muta delle belle bagnate fan benone , l'importante è il drenaggio ed evitare terricci torbosi, ma solo minerale, una stasi è doverosa molto spesso in estate quando le giornate si fanno calde e afose ,magari allora delle rinfrescate anche più volte al giorno con ventilatori e nebulizzazioni serali ma anche nelle ore più calde, non temete non si scottano con le nebulizzate, senza aria o nebulizzazioni invece si lessano, oprimenti, poi a settembre ancora delle belle rinfrescate che aiutano le fioriture J:J:
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
pulcius
moderatore
moderatore
Messaggi: 947
Iscritto il: 30/05/2010, 22:02
coltivo dal: 1986
Località: Forlì

Re: Quando annaffiare i Lithops?

Messaggio da leggere da pulcius » 18/06/2010, 21:52

daniela ha scritto:I lithops...non vanno annaffiati!!!! in natura vivono nel deserto credo che pulcius faccia benissimo poca poca acqua, a goccie.
Mica tanto a gocce, io quando innaffio li inzuppo bene, poi aspetto che si asciughino perfettamente. Se si da poca acqua si stressano solo, perchè i Lithops come sentono l'umidità emettono subito i capillari, ma se poi l'acqua è poca si seccano subito dopo, quindi le poche bagnate che si danno devono essere copiose tanto da permettere alla pianta di rifocillarsi ben bene.

Rispondi