adenium al gelo? perche no

Qui parliamo della coltivazione, essa comprende, la semina, la crescita, la cura alle malattie e parassiti, il terriccio e insomma tutto quello che centra con la crescita delle nostre piante
Francesco1951
membro forum
membro forum
Messaggi: 12
Iscritto il: 11/07/2010, 22:57
Sesso: uomo
coltivo dal: 1980

Re: adenium al gelo? perche no

Messaggio da leggere da Francesco1951 » 11/07/2010, 23:35

Posso solo affermare che a novembre scorso ho tergiversato nell'accendere il riscaldamento e/o nel riportare in casa come faccio di solito ogni anno gli adenium, i pachypodium ed i semenzali di melocactus; è bastato una notte in cui la temperatura è scesa di alcuni gradi sotto zero all'esterno della serra (fatta con lastre di policarbonato da 1 cm di spessore e all'interno pavimentata, per cui umidità molto scarsa) e le mie piante sono state bruciate, perse. Quindi le esperienze sono sempre personali e relative a certe situazioni, luoghi o tempi non riproducibili in altri ambienti.
Francesco

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: adenium al gelo? perche no

Messaggio da leggere da arteebotanica » 21/07/2010, 21:56

eccovi quello a fiore bianco fiorito in questi giorni:
adenium-bianco.jpg
adenium obesum a fiore bianco
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
pulcius
moderatore
moderatore
Messaggi: 947
Iscritto il: 30/05/2010, 22:02
coltivo dal: 1986
Località: Forlì

Re: adenium al gelo? perche no

Messaggio da leggere da pulcius » 21/07/2010, 22:09

Bello Lorenzo, se ti fa i semi mi prenoto, ne ho di diverso colore, tutti da seme, ma il bianco mi manca, ciao e complimenti specie per averli salvati in serra fredda.

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: adenium al gelo? perche no

Messaggio da leggere da arteebotanica » 21/07/2010, 22:19

per i semi volentiri è che se li fanno saranno ibridi col fiore rosso, altri due di bianchi( almeno spero) non hanno ancora fiorito, in tutto i bianchi dovrebbero essere tre ma questi non hanno pasato ial freddo l'inverno perchè li ho comprati a marzo in fiera a pordenone a pochi euro l'uno ( adesso non ricordo ma so che ho pensato che era un affarone)
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
salixmaxima
socio AIAS
socio AIAS
Messaggi: 43
Iscritto il: 13/06/2010, 20:04
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1976
coltivo in provincia di...: Trieste
clima: Z8 (occasionalmente vento: Bora!)
Socio A.I.A.S. ?: si
Dove tengo le piante in estate ?: All'aperto, con telo antigrandine come ombreggiante
dove le tieni in inverno ?: Serra fredda con riscaldamento d'emergenza se la temperatura scende sotto ai 5 gradi.
Località: Trieste
Contatta:

Re: adenium al gelo? perche no

Messaggio da leggere da salixmaxima » 25/07/2010, 13:42

Gli Adenium sono piante estremamente variabili... si va da specie come A.socotranum, estremamente termofilo, a taxa come A.obesum multiflorum, diffuso in SudAfrica, che in natura resisterebbe anche al gelo!

Magari quelli di Lorenzo sono dei A.o.multiflorum o A. X multiflorum, cioè suoi ibridi che conservano la resistenza.

Ovviamente la coltivazione poi dice molto... terriccio, acqua, concimazione...

Io quelle da 3 € prese al supermercato in pura torba, seppur rinvasate in puro terriccio minerale, e concimate con un concime binario NPK 0-18-30, al prima fresco autunnale seppur completamente asciutte sono manrcite andando letteralmente in pappa!

Spero miglio sorte per i 'multiflorum' che ho acquistato questa primavera!

Rispondi