succulenta sconosciuta

Un aiuto nel riconoscere queste sconosciute
Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3487
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: succulenta sconosciuta

Messaggio da leggere da arteebotanica » 17/10/2010, 17:22

infatti come ti dicevo sopra le specie di questi generi non son sempre facili da identificare, ma magari tra le descrizioni le foto e il tempo che darai per osservare l'evolversi della tua capirai qualcosa, magari se il prossimo anno ti apassioni a questi generi potrai ordinare dei semi e vedere le differenze tra le specie più facilmente, purtroppo a volte conta molta anche la tecnica di coltivazione e lo stato di salute della pianta
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Callum
Messaggi: 4
Iscritto il: 16/07/2014, 10:32
Sesso: Uomo
coltivo dal: 2011
coltivo in provincia di...: reggio emilia
clima: nebbioso
Socio A.I.A.S. ?: no
Dove tengo le piante in estate ?: dipende dal tipo
dove le tieni in inverno ?: dipende dal tipo
Contatta:

Re: succulenta sconosciuta

Messaggio da leggere da Callum » 23/07/2021, 11:16

Ciao a tutti,
se non mi sbaglio dovrebbe essere proprio questa:
giromagicactus.com/rhombophyllum-giromagi-cactus/
Nel link che vi ho girato avete anche qualche informazione e curiosità in più su questa bella pianta grassa.
Saluti a tutti.

__________________
Acquisto e compro argento reggio emilia e oro > Visita ComprOro.RE

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3487
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: succulenta sconosciuta

Messaggio da leggere da arteebotanica » 23/07/2021, 22:11

niente di particolare, pianta molto facile adatta a chi inizia con questa passione per la semplicità di coltivazione e comunque restando attraente
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Rispondi