Leuchtenbergia principis ma...

Un aiuto nel riconoscere queste sconosciute
Avatar utente
stranepiante
membro forum
membro forum
Messaggi: 162
Iscritto il: 08/06/2010, 15:18
coltivo dal: 1990
Località: Roma
Contatta:

Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da stranepiante » 22/07/2010, 16:57

Guardate queste due foto:
Leuchtenbergia principis tubercoli piccoli.jpg
Leuchtenbergia principis tubercoli grandi.jpg
Ho scoperto da pochi anni questo Genere, ed ho trovato poche info in giro, anche per questo mi ha molto affascinato e ne ho collezionati alcuni esemplari. Molti uguali gli ho comprati a Roma da venditori diversi, ma è probabile che provengano dallo stesso produttore, ed 1 a Friburgo. Ho notato subito una grande differenza tra quella comprata in Germania e quelle comprate a Roma, ho sempre creduto che la differenza fosse dovuta a condizioni crescita e all'età dato che le fonti più autorevoli indicano l'esistenza di una sola specie: Leuchtenbergia principis, ma poi parlando con Angelo, mi ha confermato che anche lui ha notato questa differenza; qualcuno sa darmi più informazioni, qualcun altro possiede la forma con i tubercoli piccoli?

non so se dovevo postare qui, accetto rimproveri 1216310784;
Visita il nuovo blog dedicato alle Cactaceae e quello sulle Piante Grasse. Le prime succulente le ho dall'età di 9 anni e alcune sono inaspettatamente ancora vive questo mi ha insegnato che "Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior"

Avatar utente
reginaldo
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/07/2010, 21:10
Sesso: uomo
coltivo dal: 1975
coltivo in provincia di...: bologna
clima: continentale
Località: Bologna
Contatta:

Re: Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da reginaldo » 22/07/2010, 21:15

Esistono degli ibridi e cloni diversi ne siono certo
Ciao
Reginaldo
Cattabriga Reginaldo
e-mail:reg_catta@libero.it
altra e-mail:reg_catta@yahoo.it
home-page:http://reginaldo.altervista.org

Avatar utente
TrinITroN
moderatore
moderatore
Messaggi: 318
Iscritto il: 31/05/2010, 22:23
coltivo dal: 2005
Località: Alfonsine (RA)
Contatta:

Re: Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da TrinITroN » 22/07/2010, 21:31

reginaldo ha scritto:Esistono degli ibridi e cloni diversi ne siono certo
Ciao
Reginaldo
Ciao Reginaldo, presumo che tu sia lo stesso dell' "altro" forum: nel qual caso: ben ritrovato! congratulations_cut:
Alessandro
"La felicità è l'euforia di un momento"

I miei video


Alt. 5 m s.l.m. - Lat. 44° 50' 79" N - Long. 12° 02' 35" E

angelo piersanti
membro forum
membro forum
Messaggi: 313
Iscritto il: 21/06/2010, 18:00
Sesso: UOMO
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: rm
clima: freddo invernale
Località: PONZANO ROMANO (RM)
Contatta:

Re: Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da angelo piersanti » 22/07/2010, 21:55

TrinITroN ha scritto:
reginaldo ha scritto:Esistono degli ibridi e cloni diversi ne siono certo
Ciao
Reginaldo
Ciao Reginaldo, presumo che tu sia lo stesso dell' "altro" forum: nel qual caso: ben ritrovato! congratulations_cut:
ne possiedo un'altra varieta:leuctembergia principis v.trachytele.ne possiedi quattro non sono molto grandi.sono arrivate due anni fa dalla germania.se vi interessa vederle ve le inserisco sul forum domani.saluti angelo piersanti (angelcactus)
ANGELCACTUS

Avatar utente
pulcius
moderatore
moderatore
Messaggi: 949
Iscritto il: 30/05/2010, 22:02
coltivo dal: 1986
Località: Forlì
Contatta:

Re: Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da pulcius » 22/07/2010, 22:38

angelo piersanti ha scritto:
TrinITroN ha scritto:
reginaldo ha scritto:Esistono degli ibridi e cloni diversi ne siono certo
Ciao
Reginaldo
Ciao Reginaldo, presumo che tu sia lo stesso dell' "altro" forum: nel qual caso: ben ritrovato! congratulations_cut:
ne possiedo un'altra varieta:leuctembergia principis v.trachytele.ne possiedi quattro non sono molto grandi.sono arrivate due anni fa dalla germania.se vi interessa vederle ve le inserisco sul forum domani.saluti angelo piersanti (angelcactus)
Ciao Reginaldo un saluto anche da parte mia. Gira gira, alla fine ci si ritrova sempre, ben arrivato fra di noi. Emilio

Avatar utente
pulcius
moderatore
moderatore
Messaggi: 949
Iscritto il: 30/05/2010, 22:02
coltivo dal: 1986
Località: Forlì
Contatta:

Re: Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da pulcius » 22/07/2010, 22:52

La Leuchtembergia principis si può ibridare con Ferocactus e diventa Ferobergia. La pianta della prima foto, a mio avviso è più una Ferobergia che una Leuchtembergia, e invecchiando dovrebbe ingrossare di più il fusto accorciando i tubercoli. Ad ogni modo esistono anche degli incroci che assomigliano molto di più all'una o all'altra pianta e questo per me è uno di quei casi, la pianta in oggetto assomiglia molto a Leuchtembergia, e molto meno a Ferocactus.

Avatar utente
_giogio_
membro forum
membro forum
Messaggi: 336
Iscritto il: 14/06/2010, 23:08
coltivo dal: 2001
Località: Padova
Contatta:

Re: Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da _giogio_ » 23/07/2010, 15:35

angelo piersanti ha scritto:
TrinITroN ha scritto:
reginaldo ha scritto:Esistono degli ibridi e cloni diversi ne siono certo
Ciao
Reginaldo
Ciao Reginaldo, presumo che tu sia lo stesso dell' "altro" forum: nel qual caso: ben ritrovato! congratulations_cut:
ne possiedo un'altra varieta:leuctembergia principis v.trachytele.ne possiedi quattro non sono molto grandi.sono arrivate due anni fa dalla germania.se vi interessa vederle ve le inserisco sul forum domani.saluti angelo piersanti (angelcactus)
Grazie, sarebbe interessante vederle.
Giovanni
L'altra mia passione http://www.coromontevenda.it" onclick="window.open(this.href);return false;" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3409
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da arteebotanica » 23/07/2010, 17:48

certo che la prima foto a me da l'impressione di una giovane pianta molto filata
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
stranepiante
membro forum
membro forum
Messaggi: 162
Iscritto il: 08/06/2010, 15:18
coltivo dal: 1990
Località: Roma
Contatta:

Re: Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da stranepiante » 23/07/2010, 20:21

grazie a tutti per le risposte! 2rc3e5d:.

Angelo posta posta!! sono curiosissimo!!!! :foto:

Reginaldo, mi hai dato un buono spunto con il fatto dei cloni diversi, hai qualche info in più o sai indicami dove vedere qualche foto se non ne hai da postare? ibridi, oltre al Ferocactus con cosa?

Pulcius, le foto di ferobergia che ho visto sono tutte con tubercoli corti e cicciotti, quindi avevo escluso, ma potrebbe essere che ha preso di più dalla Leuchtenbergia... però mi sembra strano che il venditore l'abbia cartellinata solo come Leuchtenbergia principis senza aggiungere altro, calcolando che era molto attento a segnare sui cartellini eventuali varianti e ne aveva molte, poi vendeva diverse Leuchtenbergia principis tutte uguali e nessuna diversa... cercherò cmq altre foto di ferobergia per vedere se ne esce qualcuna più simile alla mia.

Lorenzo, escludo che sia filata, era così quando l'ho comprata, e continua a crescere così, sta vicina alle altre e il venditore sembrava abbastanza serio da non vendere piante filate :)

Grazie a tutti, vi faccio sapere se trovo qualche nuova info.
Visita il nuovo blog dedicato alle Cactaceae e quello sulle Piante Grasse. Le prime succulente le ho dall'età di 9 anni e alcune sono inaspettatamente ancora vive questo mi ha insegnato che "Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior"

Avatar utente
pulcius
moderatore
moderatore
Messaggi: 949
Iscritto il: 30/05/2010, 22:02
coltivo dal: 1986
Località: Forlì
Contatta:

Re: Leuchtenbergia principis ma...

Messaggio da leggere da pulcius » 23/07/2010, 21:45

La mia era solo un ipotesi, non prenderla per certa. Ho dato uno sguardo anch'io in giro ma no ho trovato nulla di simile. Ne ho 3 o 4 anch'io ma sono tutte uguali. L'anno scorso ho provato ad incrociarle con un Astrophytum ornatum, i semenzali sono ancora troppo piccoli per riconoscerli bene anche se sembrano un po diversi, ti saprò dire. Comunque continuiamo ad informarci chissà che non scopriamo qualcosa di interessante. Un caro saluto, Emilio
Questa è una delle mie:
IMG_1559.JPG

Rispondi