è un fungo?

Qui parliamo della coltivazione, essa comprende, la semina, la crescita, la cura alle malattie e parassiti, il terriccio e insomma tutto quello che centra con la crescita delle nostre piante
Rispondi
Rone69
membro forum
membro forum
Messaggi: 35
Iscritto il: 31/05/2010, 7:12
coltivo dal: 2007
Località: Faenza (Ra)

è un fungo?

Messaggio da leggere da Rone69 » 12/06/2010, 19:02

Ciao a tutti, credo che la mia huernia sia stata colpita da un fungo, ma non so quale, se è pericoloso per la pianta stessa e per i boccioli che ci sono, se fosse necessario un trattamento, quale prodotto potri usare?

Grazie
Allegati
IMG_0120.jpg
IMG_0119.jpg
IMG_0118.jpg
IMG_0117.jpg
IMG_0116.jpg

Avatar utente
Fab®izio
membro forum
membro forum
Messaggi: 337
Iscritto il: 07/06/2010, 10:21
Sesso: Uomo
coltivo dal: 1990
Località: Caput Mundi

Re: è un fungo?

Messaggio da leggere da Fab®izio » 12/06/2010, 19:37

A me pare piu' un tipico arrossamento da sole...
la tieni al sole pieno?, se si mettila subito a sole ombreggiato, magari evita le ore caldissime 12-16..
Immagine
>>--the--last--peyotero-->
Vota la tua composizione preferita

Avatar utente
stranepiante
membro forum
membro forum
Messaggi: 162
Iscritto il: 08/06/2010, 15:18
coltivo dal: 1990
Località: Roma
Contatta:

Re: è un fungo?

Messaggio da leggere da stranepiante » 12/06/2010, 21:11

anche io direi che non si tratta di una malattia, è troppo omogenea su tutta la pianta. ho avuto ed ho spesso problemi con queste piante, da un momento all'altro marciscono, quindi le tratto oltre che due volte l'anno con fungicida sistemico anche diverse volte l'anno con un composto rameico nebulizzato, da quando lo faccio, non dico che non si ammalano più, ma molto di meno :)
più che il giallino e le puntine nere, tieni sotto controllo quelle macchiette sul primo fusto di sinistra nella terza foto.
Visita il nuovo blog dedicato alle Cactaceae e quello sulle Piante Grasse. Le prime succulente le ho dall'età di 9 anni e alcune sono inaspettatamente ancora vive questo mi ha insegnato che "Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior"

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: è un fungo?

Messaggio da leggere da arteebotanica » 12/06/2010, 21:21

anche per me c'è un dubbio se fungo o troppo esposta al sole, tienila più ombreggiata e poi io mi trovo molto bene usando ogni tanto della poltiglia bordolese, quella che si da alle viti, a base di rame e calce, oppure un sistemico di quello consigliato da stranepiante
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
TrinITroN
moderatore
moderatore
Messaggi: 318
Iscritto il: 31/05/2010, 22:23
coltivo dal: 2005
Località: Alfonsine (RA)
Contatta:

Re: è un fungo?

Messaggio da leggere da TrinITroN » 13/06/2010, 15:07

Io posso suggerire l'utilizzo della "poltiglia bordolese" in vendita presso un qualsiasi consorzio agrario, atitolo preventivo

Possiedo piante simili alle tue, rone69 e, visto che abitiamo nella stessa provincia, anche se ogni microclima è un caso a sé, quando si "scottano" tendono a diventare rossastre anche sul fusto, e non solo sugli apici.

Tienici informati.

Un saluto,
Alessandro
"La felicità è l'euforia di un momento"

I miei video


Alt. 5 m s.l.m. - Lat. 44° 50' 79" N - Long. 12° 02' 35" E

Avatar utente
pulcius
moderatore
moderatore
Messaggi: 947
Iscritto il: 30/05/2010, 22:02
coltivo dal: 1986
Località: Forlì

Re: è un fungo?

Messaggio da leggere da pulcius » 17/06/2010, 23:49

Ciao Ronne, anch'io, come ti hanno gia detto gli altri, tratto periodicamente con solfato di rame e aggiungo anche dello zolfo bagnabile perchè queste piante soffrono anche l'attacco dell'oidio o mal bianco specie quando è molto umido come quest'anno. Anche a me anni addietro mi facevano ipuntini neri poi deperendo marcivamo mentre quest'anno che le tratto periodicamente vanno a gonfie vele.

Rispondi