cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

siete orgogliosi delle vostre piante? qui ce le confrontiamo anche per capirne meglio le differenze nelle forme, OGNI POST è DEDICATO AD UNA UNICA SPECIE
Rispondi
Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da arteebotanica » 10/10/2011, 21:40

Foto e collezione Anna Trevisan e Mauro Miglioli
kotschoubeyanus%20355%20DSC_4342.jpg
kotschoubeyanus%20355%20DSC_4342.jpg (94.92 KiB) Visto 10117 volte
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
pulcius
moderatore
moderatore
Messaggi: 947
Iscritto il: 30/05/2010, 22:02
coltivo dal: 1986
Località: Forlì

Re: cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da pulcius » 29/10/2011, 21:32

Seminato nel 2000 poco più grande di una moneta da 1 cent. fa, da un paio di anni, dei fiori più grandi di lui.
Ariocarpus kotschoubeyanus.JPG
Ariocarpus kotschoubeyanus.JPG (92.74 KiB) Visto 10092 volte

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da arteebotanica » 31/10/2011, 22:04

ecco i miei di questi giorni:
kotsk.jpg
kotsk.jpg (27.91 KiB) Visto 10084 volte
kots.jpg
kots.jpg (61.33 KiB) Visto 10084 volte
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
*Cris*
membro forum
membro forum
Messaggi: 113
Iscritto il: 22/09/2012, 16:30
Sesso: Donna
coltivo dal: 2008
coltivo in provincia di...: Roma
clima: caldo afoso, freddo umido
Località: Genazzano, Roma

Re: cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da *Cris* » 23/09/2012, 3:52

Questa foto l'ho scattata quest'anno, nella prima settimana di settembre. Una delle due "protuberanze" da qualche giorno è sparita, sospetto fortemente che l'abbia grattata via mia nipote, perché non so proprio spiegarmelo..
la radice è cresciuta moltissimo e ho dovuto spostare l'ariocarpus in un vaso più profondo, un paio di settimane fa.. spero che ce la faccia lo stesso a fiorire!
Allegati
10b.jpg
autunno 2012
(134.72 KiB) Scaricato 1817 volte
Ultima modifica di *Cris* il 21/11/2012, 0:49, modificato 4 volte in totale.

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da arteebotanica » 23/09/2012, 20:25

hai fatto bene a spostarlo, il vaso era proprio piccolino, vedrai che ti fiorirà
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Avatar utente
*Cris*
membro forum
membro forum
Messaggi: 113
Iscritto il: 22/09/2012, 16:30
Sesso: Donna
coltivo dal: 2008
coltivo in provincia di...: Roma
clima: caldo afoso, freddo umido
Località: Genazzano, Roma

Re: cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da *Cris* » 24/09/2012, 11:49

Si quel vasetto era minuscolo! l'avevo già cambiato lo scorso anno, introducendo uno di quelli quadrati in plastica nera, ma ho dovuto prenderne uno più grande ancora!
la radice misurava una decina di centimetri abbondanti e occupava tutto lo spazio disponibile!

matteo
membro forum
membro forum
Messaggi: 29
Iscritto il: 14/07/2012, 21:32
Sesso: uomo
coltivo dal: 1988
coltivo in provincia di...: roma
clima: caldo estivo e freddo asciutto invernale

Re: cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da matteo » 24/09/2012, 15:58

Ma che esemplari stupendi! Complimenti davvero a tutti. Il mio quest'anno ancora niente :-(

Avatar utente
*Cris*
membro forum
membro forum
Messaggi: 113
Iscritto il: 22/09/2012, 16:30
Sesso: Donna
coltivo dal: 2008
coltivo in provincia di...: Roma
clima: caldo afoso, freddo umido
Località: Genazzano, Roma

Re: cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da *Cris* » 13/10/2012, 12:32

Ho dimenticato di specificare che la mia piantina l'ho presa presso i signori Frachey, i proprietari del vivaio a Velletri.
Non so se frequentano questo forum, spero che sappiano che la piantina sta bene e che sta per fiorire per la terza volta consecutiva da quando l'ho presa con me :)
Allegati
DSC_0957.jpg
ariocarpus kotschoubeyanus in fase di fioritura (ottobre 2012)
DSC_0957.jpg (108.14 KiB) Visto 9921 volte

Avatar utente
*Cris*
membro forum
membro forum
Messaggi: 113
Iscritto il: 22/09/2012, 16:30
Sesso: Donna
coltivo dal: 2008
coltivo in provincia di...: Roma
clima: caldo afoso, freddo umido
Località: Genazzano, Roma

Re: cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da *Cris* » 21/11/2012, 0:52

Mi scuso per la prolungata assenza dal forum, ma è un periodo infernale!
Presto pubblicherò qualche nuova foto, tra cui anche quelle dello scaffale su cui ho sistemato la mia famigliola di piantine, per proteggerle dalla pioggia e dalle grinfie dei miei gatti!
Nel frattempo l'ariocarpus kotshoubeyanus ha fiorito, e non vi dico cosa ho dovuto fare per vederne almeno uno aperto, perché si sono aperti tutti e quattro proprio nei giorni in cui ero fuori casa dalla mattina alla sera!

Ripropongo la foto di qualche settimana fa perché, dopo la fioritura, pensavo di poter ricavare i semi dai fiori ormai secchi.
Invece ne ho raccolti solo sette, trovati all'interno di quella protuberanza che si nota nella foto: per caso si tratta di ciò che rimane di una vecchia fioritura?
comunque nell'incertezza ho conservato anche i fiori di quest'anno, staccandoli dalla pianta quando si erano seccati...ma al momento non sembra che abbiano intenzione di rivelare il loro contenuto! è normale tutto ciò?
Allegati
10b.jpg
10b.jpg (134.2 KiB) Visto 9681 volte

Avatar utente
arteebotanica
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3358
Iscritto il: 02/05/2010, 22:23
Sesso: uomo
coltivo dal: 1985
coltivo in provincia di...: Treviso
clima: estati afose inverni a volte freddi e umidi
Località: loria TV
Contatta:

Re: cactaceae - ariocarpus kotschoubeyanus

Messaggio da leggere da arteebotanica » 21/11/2012, 12:35

solitamente i fiori sono pronti l'anno dopo della fioritura circa l'estate, e il frutto quando pronte sporge naturalmente dai tubercoli e si mostra molto bene , non è difficile toglierlo
ciao a tutti.
lorenzo stocco
http://www.arteebotanica.org il sito sulle aizoaceae
https://www.facebook.com/lorenzo.stocco#!/

Rispondi