Le Piante
 L'editoria
      L'associazione

 

Notiziario n. 5 - Settembre 2009

 

NUMERO CINQUE

SETTEMBRE 2009

 

Cari Soci,

andiamo a cominciare una nuova stagione insieme alla nostra passione. Nel calendario che segue abbiamo, rispettando un’alternanza tra Don Orione e Orto Botanico, evitato per quanto è stato possibile le sovrapposizioni con manifestazioni, “ponti” e festività.

Abbiamo inserito ad ogni riunione l’argomento specifico e speriamo di mantenerlo valido, scusandoci eventualmente se dovesse cambiare.

Vi ricordiamo che è partito già dall’anno scorso il programma di “adozione” dei soci “non tecnologici”: consiste nell’avviso, da parte dei soci dotati di e-mail, sui contenuti degli appuntamenti ai soci non dotati di computer. Questa iniziativa consentirà di aumentare la partecipazione senza discriminazioni di ordine pratico.

Vi auguriamo e ci auguriamo di passare insieme una bella stagione piena di contenuti e di ospiti!!!

 

Consiglio di Coordinamento Sezione Lazio

 

 

CALENDARIO 2009 / 2010

Istituto Don Orione

Via della Camilluccia, 112 / 120

00135 Roma RM (zona Monte Mario)

Tel. 06/355291 (centralino)

Orto Botanico

Largo Cristina di Svezia, 1

00165 Roma RM

Sabato 12 Settembre 2009

Ore 15.30 Mercatino

Situazione semine

Innesti ed esperienze nell’anno

IDENTIKIT : ?!

Sabato 26 Settembre 2009

Ore 15.30

Conferenza sui FEROCACTUS

di Sandro Pensa

Sabato 10 Ottobre 2009

Ore 15.30 Mercatino

Preparazione all’inverno

IDENTIKIT : ??!!

Sabato 31 Ottobre 2009

Ore 15.30

Conferenza sulle ALOE

di Paolo Sestito

Sabato 14 Novembre 2009

Ore 15.30 Mercatino

Editoria associazioni

IDENTIKIT : ???!!!

Sabato 28 Novembre 2009

Ore 15.30

Conferenza sulle ASCLEPIADACEAE

di Roberto Rastelli

Sabato 12 Dicembre 2009

Ore 15.30 Mercatino

Siti Internet

Rinfresco

 

Sabato 16 Gennaio 2010

Ore 15.30 Mercatino

Rinvasi

di Sandro Pensa

Sabato 30 Gennaio 2010

Ore 15.30

Conferenza sulle AGAVI

di Pietro Muzi

Sabato 13 Febbraio 2010

Ore 15.30 Mercatino

Serre

Sabato 27 Febbraio 2010

Ore 15.30

Malattie delle piante

Sabato 13 Marzo 2010

Ore 15.30 Mercatino

Concimi

Sabato 27 Marzo 2010

Ore 15.30

Conferenza (ospite italiano)

Sabato 10 Aprile 2010

Ore 15.30 Mercatino

Semine e tecniche varie

 

Sabato 8 Maggio 2010

Ore 15.30 Mercatino

Innesti

di Sandro Pensa

Sabato 29 Maggio 2010

Ore 15.30

Conferenza (ospite straniero)

Sabato 12 Giugno 2010

Ore 15.30 Mercatino

Rinfresco e Gara Gastronomica

 

 

 

 

 

 

CALENDARIO 2009 / 2010 - MOSTRE

 

9 – 10 – 11 Ottobre 2009

Autunno alla LANDRIANA

 

 

22 – 23 – 24 – 25 Ottobre 2009

Fiera di ROMA ( AgriExpo )

 

23 – 24 – 25 Aprile 2010

Primavera alla LANDRIANA

 

 

15 – 16 Giugno 2010

Mostra all’AUDITORIUM

 

 

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

 

ricevuto da Vanda Del Valli

 

Vorrei portare a conoscenza dei soci che l'A.I.A.S. sarà presente con il suo stand all'edizione del

4 - 5 - 6 settembre 2009 della prestigiosa mostra Murabilia a Lucca. Sono ovviamente a disposizione di chi fosse interessato per ogni eventuale altra informazione.

 

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

 

NOVITA' EDITORIALI DAL MONDO (di Roberto Rastelli)

 

‘Adenium sculptural, elegance’

 

Per gli amanti delle caudiciformi è uscito fresco di stampa, in occasione della convention Americana di Tucson, questo libro su gli Adenium (autori Dimmit M. – Joseph G.- Palzkill D.)

Ricco di informazioni sulla coltivazione e propagazione delle varie specie, dedica ampio spazio anche agli ibridi ed ai cultivar. Ricchissimo di fotografie in habitat e collezione, ben 490 sono le foto che arricchiscono questo coloratissimo volume di 152 pagine. Giugno 2009.

 

 

‘Gymnocalycium in habitat and culture’

 

Da un autore prestigioso quale è Charles Graham, già autore di varie monografie riguardanti ‘cacti e succulente’, è appena stato pubblicato questo volume sui Gymnocalycium.

Nelle sue 288 pagine parla della storia del genere, le caratteristiche, la classificazione, la distribuzione e l’habitat; il tutto corredato da 624 foto a colori e 75 mappe di distribuzione. L’indice dei nomi ed i field number ne fanno un’opera di riferimento per gli appassionati del ‘genere’. Giugno 2009

 

 

Roberto Rastelli, Via Stradone del Sandalo 57, I-00042 Anzio (RM)

tel 06-9819463

email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.ibr-book.net

 

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

 

 

da Claudio Montosi

 

Notizie su PITAYA o PITAHAYA

 

Origine boliviana è il pitaya conosciuto anche come Dragon Fruit, frutto commestibile di Hylocereus, coltivato estensivamente anche nell’Asia Tropicale.

Per fruttificare necessita di impollinazione incrociata tra due piante geneticamente distinte (disponibili). Quasi tutte le cactacee sono auto sterili, per cui occorre scambiare il polline da due piante geneticamente diverse per avere i frutti.

Il frutto di Hylocereus Undatus viene chiamato ‘PITAHAYA’ o ‘PITAYA’ ed esiste in varietà di colore giallo e di colore rosso. La polpa della Pitahaya può essere sia rossa che bianca.

Le popolazioni locali usavano soprattutto i semi macinati come farina.

Il frutto si può mangiare al naturale, nelle macedonie e come bevanda (agua de pitaya : frutto del dragone). Questa pianta può essere usata come portainnesto per specie delicate.

I fiori della pianta sono molto grandi e si aprono di notte; il colore è bianco e sono lunghi 30 cm.

 

Esistono vari tipi di piante di Hylocereus:

H. broxensis – H. calcaratus – H. extensus – H. guatemalensis – H. napoleonis – H. ocamponis –

H. undatus (sin. Cereus Triangularis, Hylocereus Tricostatus).

Ho notato personalmente che i frutti comprati a Barcellona (gialli e rossi), non sempre corrispondono alla polpa bianca (frutti gialli) e rossa (frutti rossi). Infatti mi è capitato di trovare frutti gialli con polpa rossa ; frutti rossi con polpa bianca. In tutti i casi i semi sono molto piccoli per frutti a buccia rossa e semi molto grandi e ‘scroccarelli’ per frutti a buccia gialla.

Il sapore è molto buono e delicato, soprattutto quelli a polpa bianca e semi grandi.

Sono riuscito a trovarne anche a Roma (tramite il mio fruttivendolo di fiducia), ma solo ai Mercati Generali sulla Tiburtina: una cassetta con 9 – 10 pitaya sono costati una quarantina di euro.

Alcuni soci hanno avuto il piacere di assaggiarli il giorno 23 maggio 2009 alla conferenza con N.Taylor e D.Zappi.

 

Ci sono dei siti internet che parlano di questo frutto:

www.giardinigiardini.com (GIARDINI ARTICOLO)

www.cactus-co.com (CACTUS & CO – leggi argomento / Mercatino – Cerco / PITAYA)

www.agraria.org (ALBERI da FRUTTO PITAHAYA : ci sono le 2 foto con i frutti r. e g.)

www.ricetteecooking.com (la PITAYA)

www.italia-vietnam.it (LICI e PITAYA)

www.seedsplants.com (FRUTTETI / Hylocereus : pianta da frutto)

www.freshplazza.it (Messico : l’esotica pithaya è molto popolare)

scriccia.blogspot.com (FRUTTO ESOTICO / Pitahaya rossa)

it.wikipedia.org (CACTACEAE – Wikipedia ; frutti di Selenicereus)

 

e poi ci sono molti siti stranieri …………………………………….

e filmati su YouTube.

 

BUONA VISIONE - BUONA MANGIATA e/o BEVUTA

della P i t a y a