Le Piante
 L'editoria
      L'associazione

 

Agavaceae Agave ornithobroma

SCHEDA

Famiglia

 

Agavaceae

Genere

 

Agave 

Specie

 

ornithobroma

Descrizione

 

 Agave di modeste dimensioni, dal fusto breve, con una o più rosette asimmetriche, ciascuna con poche foglie; stoloni vengono prodotti solo a maturità in numero limitato. Le foglie, che terminano con un breve mucrone, misurano 60-75 × 0,5-0,8 cm, sono strette e lineari, dritte rivolte verso l’alto o ricurve, spesso da una sola parte oppure falcate, con la pagina superiore convessa nel tratto compreso fra la base e la metà della foglia e la pagina inferiore convessa nel tratto compreso fra la base e l’apice; L’infiorescenza è una spiga slanciata, che alla base ha un diametro di 2,5-4 cm, che può raggiungere un’altezza di 2,5-3 m.

Coltivazione

 

È specie originaria di pianure tropicali calde e quindi non sopporta il gelo. Nell’esperienza di chi scrive, i semenzali crescono e si sviluppano bene su un terriccio composto da roccia calcarea disgregata contenente un’elevata percentuale di sabbia quarzifera grossolana di fiume; importanti sono un perfetto drenaggio e, per i primi due anni di vita, un’esposizione a mezz’ombra. Sia le foglie sia le radici sono molto succulente e quindi bisogna fare molta attenzione ai marciumi.A. ornithòbroma, a differenza delle sue congeneri, A. nayaritensis, A. colimana e le agavi dei Caraibi, che vanno svernate a temperature superiori ai 15 °C, sopporta una temperatura minima di 5 °C purché asciutta e di età superiore all’anno. Nella buona stagione necessita di aria umida e di annaffiature regolari per poter crescere bene..

Composta

 

Composta. 7 parti di lapillo o pozzolana; 3 parti di terriccio di foglie o torba; 2 parti di sabbia grossolana di fiume; 0,6 grammi di gesso per litro di composta; 6 grammi di fertilizzante base1 per litro di composta.

Foto

 

 Agave_stricta